Gazza - Pica pica
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Corvidi
Genere: Pica
Specie: pica

La specie è presente in tutta Europa, Asia e Africa settentrionale. In Italia è presente ovunque, manca solo in Sardegna e all'isola d'Elba.

Gazza Gazza

Gazza Gazza (foto www.cedarcreek.umn.edu)

Caratteri distintivi

Il peso della gazza si aggira intorno ai 150-250 gr. Il piumaggio in entrambi i sessi è bianco e nero con caratteristica coda lunga e graduata dai riflessi cangianti. Ventre, spalle e punta delle remiganti bianche; il becco robusto è di color nero.

Biologia

Come per tutti i rappresentanti della famiglia dei Corvidi la Gazza dispone di una notevole intelligenza ed è dotata di un innato istinto esplorativo. Durante il periodo internuziale può formare dei gruppi plurifamiliari. Monogama, nidifica una sola volta l'anno su alberi o cespugli spinosi in aprile. Depone da 5 a 9 uova che vengono covate dalla femmina per 17-18 giorni. Entrambi i genitori alimentano i pulcini che rstano nel nido per 22-27 giorni. I giovani rimangono uniti agli adulti fino all'autunno talvolta anche per tutto l'inverno successivo. L'alimentazione varia da piccoli insetti fino a piccoli mammiferi (topi, piccoli uccelli e le loro uova).

a cura di Sauro Giannerini

Uccelli A - G
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy