Francolino di monte - Bonasa bonasia rupestris L.
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine:  Galliformi
Famiglia:  Tetraonidi
Genere: Bonasa
Specie: bonasia
Sottospecie italiana: Bonasa bonasia rupestris

Corologia: eurosibirica boreoalpina.
Il Francolino di monte è una specie sedentaria che vive nell'Eurasia settentrionale e nell' Europa centrale e orientale; in Italia è presente sulle Alpi. La popolazione italiana è stimata in circa 5.000-6.000 coppie. Specie politipica diffusa con 4 sottospecie nelle zone montuose dell’Eurasia, il francolino di monte sulle Alpi (dai 600 ai 1700 metri di quota) è sedentario e nidifica la sottospecie rupestris. 

Francolino di monte Francolino di monte - Bonasa bonasia rupestris L. (foto http://de.academic.ru)

Francolino di monte Francolino di monte - Bonasa bonasia rupestris L.

Caratteri distintivi

Lunghezza totale: 34 - 37 cm
Apertura alare: 48 - 54 cm
Peso medio: 315 - 490 grammi

E' il più piccolo delle quattro specie di Tetraonidi italiani, caratterizzato dalla colorazione criptica con toni grigi, bianchi, marroni e neri, molto simili al sottobosco.
I maschi sono dotati di un caratteristico collarino di piume bianche che delimitano a partire dalla fronte e attorno al becco, lateralmente sulle guance e alla base del collo un’evidente macchia di piume nere. Entrambi i sessi presentano un ciuffo di penne erettili sul vertice che appaiono però più evidenti  nel maschio. Le caruncole, particolarmente marcate sopra gli occhi del maschio in primavera, sono fortemente ridotte e non si notano nella femmina.

Biologia

In inverno si nutre di aghi e rametti, in primavera di gemme e fiori, in estate di frutti, bacche, insetti, ragni, vermi e molluschi. Il francolino è una specie molto riservata che grazie ad un udito finissimo sa anticipare i pericoli, allontanandosi nel bosco molto prima di essere visto. E' una specie soprattutto arboricola, che trascorre molto tempo sulle piante.
La coppia si forma gi in inverno ma la deposizione delle uova (7-11 uova; una covata all'anno) avviene da aprile a luglio. La cova dura 23-27 giorni; l'indipendenza dei piccoli viene raggiunta dopo 60-70 giorni.
In libertà vive circa 7 anni.

Uccelli A - G
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy