Falco cuculo - Falco vespertinus
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine:  Falconiformi o Accipitriformi
Famiglia:  Accipitridi o Falconidi
Genere:  Falco
Specie:  vespertinus

Il Falco cuculo nidifica nell’Europa centro orientale ed in Africa centrale; in inverno migra a sud in Africa ed Asia meridionali. In Italia non é presente come nidificante ma è specie di doppio passo, autunnale e primaverile.
Altre specie di falco sono: Falco grillaio Falco naumanni, Falco pellegrino Falco peregrinus, Falco pescatore Pandion haliaetus, Falco di palude Circus aeruginosus, Falco lodolaio Falco subbuteo, Falco pecchiaiolo Pernis apivous, Falco della regina Falco eleonorae.

Falco cuculo Falco cuculo - Falco vespertinus (foto www.animalpicturesarchive.com)

Falco cuculo Falco cuculo - Falco vespertinus (foto Lasse Olsson www10.goteborg.se)

Caratteri distintivi

Lunghezza:
- Maschio: 23 cm
- Femmina: 34 cm
Apertura alare:
- Maschio: 65 cm
- Femmina: 80 cm
Peso:
- Maschio: 130 grammi
- Femmina: 200 grammi

Simile per taglia a un Gheppio comune, presenta dimorfismo sessuale molto marcato. Il maschio possiede un piumaggio grigio ardesia, contrastante con il rosso corallo delle zampe, della base del becco e dell'anello orbitale. La femmina si distingue per avere zampe grigie, dorso grigio striato di nero, ventre castano macchiettato, calotta e nuca giallastre. I giovani sono riconoscibili per i dorso brunastro, il ventre chiaro, striato di nero e le zampe gialle. Piumino bianco.

Biologia

La voce è un debole "ghiv ghiv ghiv".
Nidifica sugli alberi in ampie pianure. Epoca di nidificazione: maggio-giugno. La covata è composta da 4-5 uova punteggiate di bruno che vengono incubate da entrambi i genitori per 22-23 giorni. I giovani lasciano il nido dopo 26-28 giorni.
Alimetazione: quasi esclusivamente insetti (coleotteri, libellule, cavallette).

Uccelli A - G
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy