Cannaiola verdognola - Acrocephalus palustris Bechstein, 1798
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Acrocephalidae
Genere: Acrocephalus
Specie: A. palustris Bechstein, 1798

La specie mostra, a livello continentale, una distribuzione “a macchia di leopardo”. La popolazione si estende infatti dalla Francia orientale alla Russia, a nord dell’Europa sino alla Svezia, toccando, a sud, Grecia e Turchia. Per la nidificazione la Cannaiola verdognola sceglie prevalentemente aree con vegetazione rigogliosa e terreni spesso soggetti ad alluvioni stagionali. In casi particolari, tuttavia, si adatta a nidificare all’interno di zone industriali urbane destinate alla riqualificazione. Costruisce il nido anche all’asciutto, in aree protette da cespugli oppure in boschetti aperti. Durante la stagione fredda, gli individui svernano prevalentemente nel sud-est dell’Africa, dallo Zambia al Malawi, fino a Città del Capo. (fonte www.uccellidaproteggere.it)

Sono state descritte tre sottospecie:
- Acrocephalus palustris palustris
- Acrocephalus palustris laricus
- Acrocephalus palustris turcomana

Cannaiola verdognola Cannaiola verdognola - Acrocephalus palustris (foto www.pbase.com/toondesmit)

Cannaiola verdognola Cannaiola verdognola - Acrocephalus palustris (foto www.wildbirdphoto.eu)

Cannaiola verdognola Cannaiola verdognola - Acrocephalus palustris

Caratteri distintivi

Lunghezza: 13-14 cm
Apertura alare: 19-21 cm

Adulti e giovani sono quasi indistinguibili tra di loro in natura. Hanno le parti superiori marroni con tonalità verdastre con un lieve sopracciglio bianco. Le parti inferiori sono con gola bianca e fianchi sfumati di fulvo (negli immaturi in autunno) e quasi bianche (negli adulti in estate. Il becco è abbastanza allungato con la parte inferiore marrone chiaro / arancione. Le zampe sono di norma arancio / marrone chiaro.

Biologia

Il maschio è un cantore dalle abilità eccezionali. La sua specialità sono le imitazioni: è infatti in grado di riprodurre attraverso il canto ben 75 specie differenti! Come indica il nome, la Cannaiola verdognola ama particolarmente posarsi sulle canne palustri e in generale sulla vegetazione ripariale, ma la si può trovare anche in mezzo ai campi di girasoli, i cespugli di ortiche o sopra i salici, ecc.

Uccelli A - G
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy