Fraticello - Sternula albifrons Pallas, 1764
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Caradriformi
Famiglia: Laridi
Genere: Sternula
Specie: S. albifrons Pallas, 1764

Escluse le Americhe, è diffuso in tutto il resto del mondo, in Italia nidifica in paludi d'acqua salmastra, saline e lagune, sempre nelle vicinanze dell'acqua.

Tre le sottospecie:
- Sternula albifrons albifrons
- Sternula albifrons guineae
- Sternula albifrons sinensis

Fraticello Fraticello - Sternula albifrons (foto www.ecologie.ma)

Fraticello Fraticello - Sternula albifrons (foto JJ Harrison)

Fraticello Fraticello - Sternula albifrons

Caratteri distintivi

Lunghezza: 21-24 cm
Apertura alare: 48-52 cm
Peso:
- Maschio: 50 - 65 grammi
- Femmina 50 - 65 grammi

Aspetto. Maschi e femmine adulti sono indistinguibili in natura. Gli adulti in periodo estivo hanno le parti superiori, ali comprese, sono grigio chiaro, con una zona nerastra ristretta alle estremità alari. Il groppone è biancastro. Il vertice fin sulla nuca è nero e la fronte è bianca. Una sottile linea nera parte dal becco e arriva all'occhio congiungendosi con il vertice nero. Guance, gola, petto e addome sono bianchi e anche le parti inferiori delle ali. Il becco è giallo con la punta nera e le zampe sono gialle tendente all'arancio. In abito invernale la zona bianca sulla fronte si estende maggiormente verso il vertice e scompare la linea nera che parte dal becco. La parte nera del vertice si estende un po' anche verso le orecchie. Il becco è nero e le zampe tendoo al giallo - marrone chiaro. I giovani assomigliano agli adulti in abito invernale avendo però le parti superiori grigie con evidenti barrature marrone e nerastre. Il becco inoltre presenta un po' di giallo verde alla base.

Biologia

Vive nelle aree aperte, sulle spiagge sabbiose costiere o continentali.
Si nutre di piccoli pesci, insetti, crostacei.
Nidifica in piccole colonie sulle spiagge sabbiose. Entrambi i genitori covano le uova (1 - 3 per nidiata) per un periodo di 17 - 22 giorni.

Uccelli A - G
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy