Corvo imperiale - Corvus corax
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine:  Passeriformi
Famiglia:  Corvidi
Genere: Corvus
Specie: corax

E' il più grande passeriforme e corvo europeo. Habitat: pareti rocciose di montagna o a livello del mare con zone aperte, pascoli e prati nei dintorni. Si può trovare in tutta Europa salvo le zone centrali.

Corvo imperiale Corvo imperiale (foto cedarcreek.umn.edu)

Corvo imperiale Corvo imperiale (foto www.puntacampanella.org)

Caratteri distintivi

Lunghezza totale: 52 - 64 cm
Apertura alare: 117 - 135 cm
Peso: 900 - 1.380 grammi
Periodo riproduttivo: febbraio - maggio
Numero uova: 4 - 6 (3 - 7)
Covate all'anno: 1
Durata della cova: 20 - 21 giorni
Permanenza nel nido: 35 - 42 giorni (56)
Età massima in natura: 15 - 16 anni

È un uccello molto robusto, completamente nero lucente con iridescenze violette; è dotato di un becco molto massiccio e inoltre presenta delle penne ispide sul collo.
I due sessi sono simili, mentre il corvo giovane si può distinguere per la mancanza delle iridescenze viola e per il suo colore più opaco e tendente al marrone. Si può distinguere dagli altri corvidi per il suo collo sporgente per la sua coda lunga a cuneo.
Il suo volo è caratteristico: potente, dritto, con battiti ampi e lenti, inoltre ha l’abitudine di planare lungo come i rapaci.

Biologia

Si ciba di rifiuti, carogne, piccoli uccelli o mammiferi debilitati, placente de erbivori, uova, pesci morti, roditori, insetti, lumache, grani e semi.
La femmina depone le uova da 4-6 di colore azzurrino-verdino con macchiette marroni, da febbraio a maggio, in cavità o ripiani rocciosi, più raramente su alberi. Cova per 20-21 giorni circa.

a cura di Sauro Giannerini

Uccelli A - G
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy