Barbagianni - Tyto alba
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine:  Strigiformi
Famiglia:  Titonidi
Genere: Tyto 
Specie: alba

Il Barbagianni comune si trova in Eurasia, Africa, Australia e Americhe. In Italia è molto comune; è presente lungo tutta la catena alpina con clima mite.

Barbagianni Barbagianni (foto Tim Knighte http://homepage.mac.com/wildlifeweb)

Barbagianni Barbagianni (foto www.birdlife.org)

Caratteri distintivi

Lunghezza totale: 34-35 cm
Apertura alare: 88-100 cm
Peso: 210-360 grammi

Il corpo è relativamente slanciato, un po' più piccolo di una cornacchia. Il piumaggio è fulvo-marrone superiormente, bianco sotto; nei giovani è simile a quello degli adulti.
Il becco è relativamente breve, adunco, grigio-giallastro.
La testa è relativamente grossa, priva di ciuffi, con dischi facciali a forma di cuore e con occhi marroni-neri, posti anteriormente.
Le ali sono relativamente lunghe e larghe. La coda è breve.
Le zampe sono parzialmente piumate, bruno-giallastre o grigiastre, dotate di artigli non molto uncinati.
Il dimorfismo sessuale non è evidente: in genere la femmina è un po' più grande del maschio.

Biologia

Ha abitudini prevalentemente notturne. E' sedentario, nidificante e migratore parziale.
Alimentazione: carnivora-insettivora (micromammiferi, uccelli, insetti, anfibi, rettili).
Il periodo della riproduzione è da marzo a luglio. Nidifica in nicchie, cavità varie, cassettenido, ecc. Depone da 3 a 15 uova bianche che cova per 32-34 giorni (una, talvolta due covate all'anno). La prole è nidicola e abbandona il nido a circa 6 settimane, ma rimane per un po' di tempo nelle vicinanze.
Emette soffi sibilanti, raschianti o guaenti; in situazioni diverse deboli e striduli "sguirirr".
Il volo è battuto e planato, ondulato e silenzioso.
In libertà può vivere oltre 21 anni.

Uccelli A - G
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy