Cutrettola - Motacilla flava Linnaeus, 1758
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Motacillidi
Genere: Motacilla
Specie: M. flava Linnaeus, 1758

E' di doppio passo regolare in Italia, comune, nidifica sulle Alpi.

Oltre alla Cutrettola gialla (Motacilla flava flava L.) sono state osservate durante la migrazione anche le sottospecie Cutrettola capocenerino (M. flava cinereocapilla Savi), Cutrettola caposcuro (M. flava thunbergi Billberg) e Cutrettola capinera (M. flava feldegg Michahelles), distinguibili per la colorazione del capo dei maschi. Esistono anche individui con piumaggi intermedi tra le varie sottospecie, difficilmente determinabili.

Cutrettola Maschio adulto di Cutrettola - Motacilla flava (foto http://ibc.lynxeds.com)

Cutrettola Esemplare giovane di Cutrettola - Motacilla flava (foto www.ornitologiaveneziana.eu)

Caratteri distintivi

Lunghezza: 17-18 cm
Apertura alare: 24-28 cm

I maschi hanno le parti superiori verde - marrone chiaro, coda nera con timoniere esterne bianche. Il capo ha varie colorazioni in dipendenza alle numerose sottospecie presenti in Europa. La sottospecie maggiormente presente in Italia, la cinereocapilla, ha il capo grigio, gola bianca e la zona auricolare (fino al becco) nera. Le parti inferiori sono gialle. La femmina assomiglia ad un maschio molto sbiadito. Zampe e becco in ogni sesso ed età sono neri.

Biologia

La Cutrettola è una specie solitaria durante la stagione riproduttiva: nidifica in coppie sparse o isolate, su terreni provvisti di bassa vegetazione o zone umide d’acqua sia dolce sia salmastra, interne come costiere. La specie frequenta anche le zone coltivate asciutte, estensive o talvolta intensive, con preferenza per prati, campi di orzo e frumento. Ma anche coltivazioni di mais, aree golenali con presenza di graminacee, prati e pascoli con pochi cespugli e alberi sparsi, talvolta risaie. Il nido, ben riparato nel terreno, è costruito con fibre vegetali e rifinito di peli e lana. La femmina depone circa 5-6 uova, che cova per due settimane.

Uccelli A - G
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy