Beccamoschino - Cisticola juncidis Rafinesque, 1810
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Cisticolidae
Genere: Cisticola
Specie: C. juncidis Rafinesque, 1810

La specie si distribuisce tra le regioni equatoriali, tropicali e subtropicali, dall’Africa all’Australia, passando per la Cina e il Giappone. In Europa si concentra soprattutto nell’area mediterranea e, durante la stagione fredda, si sposta nella parte meridionale dell’areale, fino a raggiungere il Nord Africa. La popolazione della sottospecie C.J. cisticola  è invece presente nell’isola di Pantelleria e nelle isole Pelagie, in modo particolare a Lampedusa. In generale in Italia la specie si concentra principalmente nella Pianura Padana, ma è distribuita in gran parte della penisola, fatta eccezione per le Alpi e i rilievi appenninici più interni. (altre informazioni: www.uccellidaproteggere.it)

Sono state individuate 17 sottospecie:
- C. j. brunniceps (Temminck & Schlegel, 1850) - Corea meridionale, Giappone e Batan (Filippine settentrionali)
- C. j. cisticola (Temminck, 1820) - Francia occidentale, Penisola Iberica, Isole Baleari, Pantelleria, Lampedusa e Africa nord-occidentale
- C. j. constans Stresemann, 1938 - Sulawesi e isole vicine
- C. j. cursitans (Franklin, 1831) - Dall'Afghanistan orientale alla Birmania settentrionale e alla Cina meridionale e all'India meridionale e sud-orientale, fino ai bassopiani aridi dello Sri Lanka
- C. j. fuscicapilla Wallace, 1864 - Giava orientale, Kangean ed isole minori della Sonda
- C. j. juncidis (Rafinesque, 1810) - Dalla Francia meridionale alla Turchia e alla Siria, Egitto e grandi isole del Mediterraneo
- C. j. laveryi Schodde & Mason, 1979 - Australia nord-orientale, forse Nuova Guinea meridionale
- C. j. leanyeri Givens & Hitchcock, 1953 - Australia centro-settentrionale
- C. j. malaya Lynes, 1930 - Isole Nicobare Birmania sud-orientale, Thailandia sud-occidentale, Penisola malese ed isole maggiori della Sonda
- C. j. neuroticus Meinertzhagen, 1920 - Da Cipro, Libano e Israele fino all'Iran occidentale
- C. j. nigrostriatus Parkes, 1971 - Palawan
- C. j. normani Mathews, 1914 - Dal Queensland nord-occidentale (Australia nord-orientale)
- C. j. omalurus Blyth, 1851 - Sri Lanka (tranne i bassopiani aridi)
- C. j. salimalii Whistler, 1936 - India sud-occidentale
- C. j. terrestris (Smith, A, 1842) - Dal Gabon e dal Congo alla Tanzania meridionale e fino al Sudafrica
- C. j. tinnabulans (Swinhoe, 1859) - Dalla Cina sud-orientale a Taiwan e alla Thailandia, Indocina e Filippine (tranne Batan e Palawan)
- C. j. uropygialis (Fraser, 1843) - Dal Senegal e dal Gambia all'Etiopia, Ruanda, Tanzania e Nigeria

Beccamoschino Beccamoschino - Cisticola juncidis (foto Alpsdake)

Beccamoschino Beccamoschino - Cisticola juncidis (foto Victor Maia www.fotonatura.org)

Beccamoschino Beccamoschino - Cisticola juncidis terrestris

Caratteri distintivi

Lunghezza: 10-11 cm
Apertura alare: 15-16 cm
Peso: 8-9 gr

Il maschio e la femmina hanno una livrea praticamente identica con colorazione marrone - fulvo su tutto il corpo, più chiara nelle parti inferiori, con striature scure e chiare sul dorso e sul capo. Becco lievemente curvo all'ingiù di colore rosa/arancio nella parte inferiore. Le zampe hanno una colorazione rosa/giallo. I giovani sono molto simili agli adulti.

Biologia

Specie insettivora e granivora.

Uccelli A - G
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy