Atlante delle razze di cavie o Porcellini d'India

Raccolta di informazioni e consigli per appassionati di cavie o porcellini d'India. Questa sezione è stata realizzata con la collaborazione di Lorenzo Lazzeri e del Dr. Alessio Zanon, Medico Veterinario esperto in biodiversità zootecnica. Un ringraziamento anche a Vittoria Soncini per i preziosi suggerimenti.

Atlante delle razze di Porcellini d'India

Atlante delle razze di cavie o Porcellini d'India

Abbiamo raccolto in un atlante di facile consultazione (schede sintetiche corredate da immagini) le principali razze di cavie o porcellini d'India. Clicca sul menu' e seleziona la razza desiderata.



Cavie - Porcellini d'India online

Informazioni ai naviganti

La Cavia o Porcellino d'India (Cavia aperea porcellus) è una specie originaria del Sud-America. Animale docile, timido e abitudinario, si presta facilmente ad essere allevato in casa come animale da compagnia. Anche in Italia sono sempre più gli appassionati di questo simpatico roditore, selezionato oggi in moltissime razze e varietà di colore, alcune veramente strabilianti. Sono molto sociali, e hanno bisogno della presenza e del contatto fisico dei loro simili. Una cavia lasciata sempre da sola sarà un animale triste e sofferente. Se non si può dedicare all’animaletto molto tempo e molte attenzioni, è di gran lunga preferibile tenerne due insieme, perché si facciano compagnia. Due femmine andranno d’accordo senza problemi, e così pure due maschi se messi insieme da piccoli e a patto che non vi siano femmine nei dintorni. Le cavie amano essere coccolate, e ricambiano con tantissimo affetto le cure del proprietario, con cui riescono a stabilire un forte legame.

Versione italiana English version Versión española
I funghi dal vero La fattoria biologica Come fare del buon vino

Salumificio Rendena Borotto Incubatrici

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy