Zigolo nero - Emberiza cirlus Linnaeus, 1766
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Emberizidi
Genere: Emberiza
Specie: E. cirlus Linnaeus, 1766

È diffuso in gran parte dei paesi dell'Europa meridionale (Portogallo, Spagna, Francia, Italia, Balcani, Grecia, Bulgaria) in Turchia e nel Maghreb.

Zigolo nero Zigolo nero - Emberiza cirlus (foto Paco Gomez)

Zigolo nero Zigolo nero - Emberiza cirlus (foto http://bird-guide.l-studio.gr)

Zigolo nero Uova di Zigolo nero - Emberiza cirlus
("Emberiza cirlus MHNT.ZOO.2010.11.216 St Moré Yonne" di Didier Descouens - Opera propria. Con licenza CC BY-SA 4.0 tramite Wikimedia Commons - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Emberiza_cirlus_MHNT.ZOO.2010.11.216_St_Mor%C3%A9_Yonne.jpg#/media/File:Emberiza_cirlus_MHNT.ZOO.2010.11.216_St_Mor%C3%A9_Yonne.jpg)

Caratteri distintivi

Lunghezza: 16,5-17,5 cm
Apertura alare: 24-27 cm

Il maschio adulto in abito estivo ha le parti superiori marrone e grigio con evidenti striature nerastre; il groppone è grigio - oliva e anche il vertice, la nuca e l'alto petto hanno questo colore di fondo con sottile striature nerastre solo sul vertice e un po' sulla nuca. I lati del capo sono gialli e attraversati da una stria nera che parte dalla base del becco, attraversa l'occhio e arriva fin sulla nuca. La gola è nera e delimitata inferiormente da una sottile banda gialla. I fianchi partono dal fulvo marrone dell basso petto e sfumano con striature verso la cosa con sfondo di tonalità rosate. Il basso petto al centro, l'addome e il ventre sono gialli. Le zampe sono marrone chiaro e il becco è grigio con sfumature azzurre. I maschi adulti in abito invernale le parti nere e gialle del capo che diventano più smorte e "sporche". Le femmine adulte in abito estivo somigliano molto ai maschi in buona parte del piumaggio con le differenze del capo che hanno un giallo più smorto e la gola che è gialla con sottili striature nerastre e sfuma sull'alto petto che è grigio oliva con striature nerastre. I giovani hanno colorazione e disegno simile alle femmine con la difefrenza che la colorazione di fondo di petto gola e capo anziché gialla è rosata.

Biologia

Nidifica presso il suolo o sui cespugli od anche sugli alberi, ma in basso; il nido, approntato dalla femmina, è intrecciato di steli, con molto muschio. Le uova sono 4-5 per cova, bluastre o verdastre od ancora grigio-violacee, macchiate di nero. Similmente alle altre specie del genere Emberiza lo zigolo nero è granivoro a tendenza onnivora. Si nutre di semi, insetti e larve.

Uccelli I - Z
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy