Stiaccino - Saxicola rubetra Linnaeus, 1758
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Muscicapidi
Genere: Saxicola
Specie: S. rubetra Linnaeus, 1758

Lo si incontra in tutta Europa, e buona parte di Asia ed Africa, in Italia è visibile nelle zone montagnose, come le Alpi, e l'Appennino, dovunque ci siano habitat con vegetazione sparsa, praterie naturali, brugherie.

Stiaccino Stiaccino - Saxicola rubetra (foto www.wildbirdphoto.eu)

Stiaccino Stiaccino - Saxicola rubetra

Stiaccino Stiaccino - Saxicola rubetra (foto Marco Cirillo)

Caratteri distintivi

Lunghezza: 12-14 cm
Apertura alare: 23-26 cm
Peso: 18 gr

Il maschio adulto in abito estivo ha le parti superiori (ali comprese) marrone con screziature nerastre e due piccole "spalline" bianche. Le guance sono marron - nerastro e un evidentissimo sopracciglio bianco parte dal becco e arriva fin sulla nuca. Un'altra stria bianca parte dalla base del becco e arriva fin quasi alle spalle. La gola e l'alto petto sono arancio e questo sfuma al bianco sporco sui fianchi e sul basso petto e addome. La coda è nerastra con due bande laterali alla base bianche. Zampe e becco sono neri. Le femmine adulte in abito estivo sono simili ai maschi ma con colori più smorti e sopracciglio non bianco puro ma soffuso di fulvo. I giovani sono molto simili alle femmine.

Biologia

Nidifica nei mesi che vanno da maggio a luglio, vi depone anche fino a sei uova di colore azzurro. Ha l'abitudine di mettersi su un posatoio in vista e spiccare piccoli voli per prendere il suo cibo (piccoli invertebrati) al suolo. I voli di solito sono brevi e vicini al suolo.
Per mettersi in mostra durante il corteggiamento e per avvertire gli altri individui della propria presenza, il maschio scuote elegantemente la coda e frulla le ali con energia. Una volta formata la coppia, la femmina depone tra le 5 e le 7 uova, di colore blu-azzurro. I pulcini lasciano il nido dopo circa 10-14 giorni dalla schiusa, nonostante siano ancora troppo giovani per essere in grado di volare, e restino di conseguenza ancora dipendenti dalle cure dei genitori.

Uccelli I - Z
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy