Taccola o Taccola eurasiatica - Coloeus monedula Linnaeus, 1758
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Corvidae
Genere: C.
Specie: C. monedula Linnaeus, 1758

Popola un'area molto grande, che si estende dall'Africa nordoccidentale attraverso praticamente tutta l'Europa, l'Iran, l'India del Nord-Ovest e la Siberia. Vive, come già ricordato, in ambienti tra i più diversi come steppe, boschi, terre coltive, pascoli, scogliere marine e centri abitati.

Sono state individuate quattro sottospecie:
- C. m. cirtensis Rothschild & Hartert, 1912 - Nordafrica
- C. m. monedula (Linnaeus, 1758) - Scandinavia
- C. m. soemmerringii (Fischer von Waldheim, 1811) - Dall'Europa orientale e sud-orientale fino alla Siberia centro-meridionale e alla Cina occidentale
- C. m. spermologus (Vieillot, 1817) - Europa occidentale, meridionale, e Africa nord-occidentale

Taccola Taccola - Coloeus monedula (foto www.oiseaux.net/)

Taccola Taccola - Coloeus monedula

Taccola Taccola - Coloeus monedula

Caratteri distintivi

Lunghezza: 32 cm
Apertura alare: 60-75 cm
Peso: 250 gr

Adulti e giovani si somigliano moltissimo. Il corpo è quasi completamente nero ad eccezione di una sfumatura grigia più marcata sulla parte posteriore del capo e sul collo sfumando via via in basso verso il nero delle restanti parti del corpo. Becco e zampe sono anch'essi neri. Spicca invece l'occhio con l'iride celeste.
Nidificazione. Nidifica su anfranti soprattutto di edifici e altri manufatti come viadotti.

Biologia

È molto socievole vive in coppia o con altri individui Il verso della Taccola si differisce dalle cornacchie essendo più frequente, nasale ed acuto, una specie di "jak, chiak, kya, ciak". Nidifica in muri e rocce, in cavità possibilmente spaziose con ingresso relativamente stretto. Spesso coabita con altre specie. Altezza dal suolo: da 2-3 m a oltre 100 m. Il nido è a coppa, composto da stecchi, rametti, pezzi di carta, pelli, plastica, ossa, ciuffi erbosi, radici, piuma, lana, corda, fili naturali e\o artificiali etc. Il nido viene costruito dalla coppia in 1-3 settimane. Di solito viene rioccupato. Le uova hanno forma da ovale a ellittica e sono lisce, lucide, di colore nero, bruno-oliva o grigio. Di solito ci sono 4-5 uova per covata. La deposizione ha luogo da circa la prima metà di aprile fino a fine maggio. Le uova vengono covate per 17-18 giorni.

Uccelli I - Z
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy