Mignattino alibianche - Chlidonias leucopterus Temminck, 1815
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Caradriformi
Famiglia: Laridi
Genere: Chlidonias
Specie: C. leucopterus Temminck, 1815

Il Mignattino alibianche è visibile in tutti i continenti, in Italia esistono rare nidificazioni all'interno della Pianura padana, in ambienti con presenza di acqua. Specie monotipica.

Mignattino alibianche Mignattino alibianche in volo - Chlidonias leucopterus (foto http://birdsphotographer.com)

Mignattino alibianche Mignattino alibianche - Chlidonias leucopterus (foto Frank Vassen)

Mignattino alibianche Mignattino alibianche - Chlidonias leucopterus

Caratteri distintivi

Lunghezza: 23-26 cm
Apertura alare: 50-63 cm

Maschi e femmine adulti sono indistinguibili. In abito nuziale hanno il dorso grigio scuro, mentre le ali che sono grigio chiaro (quasi bianche sulla parte interna anteriore) e grigio scuro alle estremità. Le parti inferiori delle ali sono grigie con una ampia zona nera che parte dal petto e arriva fino al polso nella parte anteriore. Tutto il capo, il petto e buona parte dell''addome sono neri, mentre il sottocoda, il sopracoda e la parte posteriore dell'addome sono bianchi. Il becco è nero e le zampe rosse. Nell'abito invernale le parti del corpo diventano tutte bianche ad eccezione di alcune aree del capo grigie e una macchietta nera dietro l'occhio. Tutte le parti dell'ala superiormente sono grigio chiaro con alcune aree più scure (estremità, parte interiore e posteriore dell'ala "interna"). Le zampe diventano rosso scuro e il becco rimane nero. I giovani assomigliano agli adulti in abito invernale tranne per il dorso che è grigio scuro con screziature marron e il capo con aree nerastre abbastanza estese.

Biologia

Nidifica in risaia associato spesso al Mignattino comune. Come quest’ultimo, costruisce un nido galleggiante in acque molto basse. Suo cibo preferito sono gli invertebrati acquatici, mentre la nidificazione – che avviene di norma tra aprile e giugno – consiste di 2-4 uova color crema, alla cui incubazione provvedono entrambi i genitori per poco più di 20 giorni. Dopo altrettanti giorni i pulcini sono di solito in grado di lasciare il nido, volare e nutrirsi autonomamente.

Uccelli I - Z
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy