Salciaiola - Locustella luscinioides Savi, 1824
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Cisticolidae
Genere: Locustella
Specie: L. luscinioides Savi, 1824

Presenta una distribuzione frammentaria e piuttosto discontinua in un’ampia fascia compresa tra il 36° e il 60° parallelo, lungo tutta l’Europa occidentale, centrale e orientale. La si può infatti ritrovare da Inghilterra sud-orientale, Francia nord-occidentale e Portogallo ad ovest sino al Volga e agli Urali ad est; dall’Estonia a nord al Mediterraneo a sud. È inoltre presente, con un areale disgiunto, nella zona compresa tra il Mar Caspio occidentale e la Siberia sud-occidentale, nella valle dell’Ob. Durante il periodo di svernamento, è migratrice transahariana: trascorre i periodi freddi tra il Sahara e la fascia delle foreste equatoriali, soprattutto nella zona meridionale del Sudan.
In Italia nidifica in diverse zone del centro, in ambienti nelle vicinanze di corpi d'acqua, ma anche di torbiere.

Locustella luscinioides ha 3 sottospecie:
- L. luscinioides luscinioides (Savi, 1824)
- L. luscinioides sarmatica Kazakov, 1973
- L. luscinioides fusca Severtzov, 1872

Salciaiola Salciaiola - Locustella luscinioides (foto http://ibc.lynxeds.com)

Salciaiola Salciaiola - Locustella luscinioides (foto http://www.planetofbirds.com)

Salciaiola Salciaiola - Locustella luscinioides (foto http://m3.i.pbase.com)

Caratteri distintivi

Lunghezza: 14-15 cm
Apertura alare: 18-21 cm

Adulti e giovani sono tra di loro indistinguibili in natura. Hanno le parti superiori marroni con un lieve sopracciglio bianco e le parti inferiori bianchastre con gola bianca e fianchi e petto sfumati di beige. La stessa colorazione beige chiara con poco evidenti barrature è presente nel sottocoda. Il becco è piuttosto allungato con la parte inferiore marrone chiaro/arancione. Zampi carnacino rosato.
Alte informazioni: www.ornitologiaveneziana.eu

Biologia

Essenziale, per la nidificazione, è la presenza di una fitta vegetazione medio-alta di erbe e arbusti, che la Salciaiola utilizza come posatoio da cui emette il caratteristico canto. Il nido è costruito tra i giunchi, e la femmina vi depone dalle 3 alle 6 uova.

Uccelli I - Z
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy