Nibbio reale - Milvus milvus
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine:  Falconiformi o Accipitriformi
Famiglia:  Accipitridi
Genere:  Milvus 
Specie:  milvus

Si trova in gran parte d'Europa, Asia Occidentale e Africa del Nord. In Italia lo si può avvistare in Sardegna, Sicilia, e lungo l'Appenino centro-meridionale. Altre specie di Nibbio sono: Nibbio bianco Elanus caeruleus; Nibbio bruno Milvus migrans.

Nibbio reale Nibbio reale (foto http://www.nabu-bw.de/)

Nibbio reale Nibbio reale (foto www.scenicreflections.com)

Nibbio reale Nibbio reale (foto www.agraria.org)

Caratteri distintivi

Lunghezza: oltre 60 cm
Apertura alare: 145-155 cm

Facilmente confondibile con la Poiana comune, si distingue per le ali più strette e per la lunga coda, profondamente forcuta. Durante il volo planato si riconosce per le ali angolate e per una macchia bianca sotto le nere remiganti primarie.
Gli adulti sono macchiettati di rosso uggine, con testa chiara: i giovani hanno piumaggio più cupo, con testa più scura.
Zampe gialle, occhi giallo arancio. Piumino bianco rossastro.

Biologia

Epoca di nidificazione: aprile-giugno. Il nido, alto sugli alberi, è costruito con rametti, riempiendo la cavità interna con frammenti vegetali, carta e brandelli di stoffa. Depone in genere tre uova di colore bianco calce, macchiate di grigio e di bruno. L'incubazione, effettuata dalla sola femmina, dura circa 4 settimane. I giovani apprendono il volo a 50 giorni.
Voce: normalmente "uiuu uiuu", durante la parata trilli acuti.
Alimentazione: piccoli vertebrati e anche carogne.
Migratore parziale, si sposta in marzo-aprile e settembre-ottobre.

Uccelli I - Z
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy