Pellicano - Pelecanus onocrotalus Linnaeus, 1758
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Pelicaniformi
Famiglia: Pelicanidi
Genere: Pelecanus
Specie: P. onocrotalus Linnaeus, 1758

Il pellicano comune o pellicano bianco vive in laghi interni e paludi dell'Europa sudorientale, Asia e Africa. Rarissimi avvistamenti in Italia.

Pellicano Pellicano - Pelecanus onocrotalus (foto http://www.vogelwarte.ch)

Pellicano Pellicano - Pelecanus onocrotalus (foto Rui Ornelas)

Pellicano Pellicano - Pelecanus onocrotalus (foto www.planetofbirds.com)

Caratteri distintivi

Lunghezza: 150-175 cm
Apertura alare: 300 cm
Peso: 10-15 kg

La livrea di questo pellicano è principalmente bianca con delle pennellate nere. Il grande becco è giallo con dei riflessi blu e l’estremità rossa. La borsa gulare, posta al di sotto del becco ed utilizzata per accumulare il pesce catturato, è gialla così come le zampe.

Biologia

In genere nidificano vicini tra loro, in colonie numerose. La femmina depone 2-4 uova in un nido fatto di rametti, su un albero o nell'erba. I piccoli sono allevati da entrambi i genitori. Procurato esclusivamente in acqua, il cibo consiste in pesci e crostacei. Spesso il pellicano trattiene più prede nel becco a sacco. Il pellicano è una specie altamente gregaria e nel periodo riproduttivo si possono creare delle colonie di nidificazione di 30.000 coppie.

Uccelli I - Z
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy