Usignolo di fiume - Cettia cetti Temminck, 1820
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Cettiidae
Genere: Cettia
Specie: C. cetti Temminck, 1820

La specie è distribuita in Europa meridionale e occidentale, nella zona caucasica, in Africa nord-occidentale, dall’Asia minore orientale all’Afghanistan. Nidifica in Europa, nel nord-ovest dell’Africa e nel sud-ovest dell’Asia temperata, sino all’Afghanistan e al nord-ovest del Pakistan. È un recente colonizzatore di Inghilterra e Scozia meridionale. In Italia, la specie ha manifestato una sensibile tendenza all’espansione del proprio areale a partire dall’inizio degli anni ’70, colonizzando vari settori delle regioni settentrionali (fonte www.uccellidaproteggere.it).

Sono state descritte 3 sottospecie:
- Cettia cetti albiventris Severtsov, 1873
- Cettia cetti cetti (Temminck, 1820)
- Cettia cetti orientalis Tristram, 1867

Usignolo di fiume Usignolo di fiume - Cettia cetti (foto Armando Caldas)

Usignolo di fiume Usignolo di fiume - Cettia cetti (foto www.avibirds.com)

Usignolo di fiume Nido con uova di Usignolo di fiume - Cettia cetti (foto http://aesgsf.free.fr/V5)

Caratteri distintivi

Lunghezza: 13-14 cm
Apertura alare: 15-18 cm

Maschi e femmine di tutte le età sono praticamente indistinguibili tra di loro. La colorazione è marrone superiormente e marrone grigiastro più chiaro nelle parti inferiori con gola biancastra. Un abbastanza evidente sopracciglio biancastro passa appena sopra l'occhio. Le zampe sono marrone e il becco è marrone superiormente e più chiaro inferiormente. Tiene spesso la coda abbastanza sollevata.

Biologia

Nidifica (da aprile a giugno) sui cespugli vicino all'acqua. Il maschio è poligamo, e costruisce, tra fitti cespugli, più nidi a forma di coppa, nei quali poi attirerà le future compagne. Una volta formata la coppia, la femmina depone dalle 4 alle 6 uova, che cova per circa due settimane. Dopo la nascita, i pulcini resteranno nel nido per un’altra decina di giorni, dove verranno accuditi scrupolosamente dai genitori.

Uccelli I - Z
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy