Tarabuso - Botaurus stellaris Linnaeus, 1758
Atlante della Fauna selvatica italiana - Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine:  Ciconiformi
Famiglia:  Ardeidi
Genere: Botaurus 
Specie: B. stellaris 

E' una specie piuttosto rara in Italia e si trova in alcune zone umide Centro-Nord, dall’Umbria fino al Friuli-Venezia Giulia. A differenza di quanto accade con altre specie, la popolazione di Tarabuso d’inverno aumenta: al contingente nidificante, infatti, si aggiunge un numero consistente di individui che scelgono il nostro Paese per trascorrere i mesi invernali, e specialmente gruppi provenienti dall’Europa centro settentrionale (Germania e Polonia) e dall’area Baltica (Lettonia, Svezia e Finlandia).
Due le sottospecie:
- Botaurus stellaris stellaris
- Botaurus stellaris capensis

Tarabuso Tarabuso - Botaurus stellaris (foto Oasi Gabbianello)

Tarabuso Tarabuso - Botaurus stellaris (foto Emanuele Stival www.ornitologiaveneziana.eu)

Tarabuso Tarabuso - Botaurus stellaris (foto www.robertocobianchi.net)

Caratteri distintivi

Lunghezza: 75 cm
Peso: gr 1.200
Apertura alare: fino a 110 cm

Presenta un piumaggio screziato, che gli permette di mimetizzarsi tra i canneti, l’ambiente in cui vive e si riproduce. Il verso simile al muggito.

Biologia

Vive e nidifica nelle paludi, negli acquitrini, nei canneti, nei pantani e nelle risaie.

Uccelli I - Z
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy