Banana rosa (per Musa velutina) - Musa spp.
Atlante delle piante da vaso - Piante da appartamento e da balcone

Classificazione, provenienza e descrizione

Nome comune: Banana rosa (per Musa velutina).
Genere: Musa.

Famiglia: Musaceae.

Provenienza: Asia sud-orientale.

Descrizione genere: comprende specie erbacee, anche se sovente di aspetto arborescente per le grandi foglie le cui guaine, sovrapponendosi, assumono la parvenza di un tronco. La Musa velutina (Banana rosa) è l'unica specie che fiorisce e fruttifica anche se coltivato in appartamento. Vedere anche: Banano.

Fiori di Musa velutina Fiori di Musa velutina (foto www.coscymcoorchids.com)

Specie e varietà

Musa velutina: presenta uno spesso fusto, eretto, giallo-verde o verde-rosato; ha crescita rapida e raggiunge i 2 m di altezza. Lunghi piccioli giallastri portano lunghe foglie, cerose, spesse, con venature rosate. In primavera, all'apice di corti fusti, produce un'infiorescenza a rosetta, con lunghe brattee di colore rosa, alla base delle quali sbocciano i piccoli fiori gialli o arancio. In estate, alla base delle brattee, maturano le piccole banane con tre costolature, rosa anch'esse, ricoperte da una sottilissima peluria vellutata. I frutti, commestibili, di sapore un po' acidulo, hanno polpa di consistenza farinosa, contenente numerosi grossi semi; coltivata come pianta ornamentale.

Frutti di Musa velutina Frutti di Musa velutina (foto www.coscymcoorchids.com)

Esigenze ambientali, substrato, concimazioni ed accorgimenti particolari

Temperatura: possono sopportare anche temperature di alcuni gradi sotto dello zero.
Luce: amano posizioni molto luminose, lontane da fonti di calore.
Annaffiature e umidità ambientale: annaffiare regolarmente da marzo a ottobre, mantenendo costantemente il terreno leggermente umido, ma evitare i ristagni idrici.
Substrato: torba mescolata a terriccio da compost ed a poca corteccia sminuzzata.
Concimazioni ed accorgimenti particolari: hanno una crescita rapida e quindi è necessario rinvasarle ogni anno, per i primi anni di vita della pianta.

Moltiplicazione

Si moltiplica facilmente per seme (immergere preventivamente i semi in acqua per almeno 24-30 ore) o per divisione dei cespi di fusti che si costituiscono nell'arco degli anni.

Malattie, parassiti e avversità

- In appartamento i percoli possono venire dalla cocciniglia e dall'oidio; in terra piena temono la clorosi e le larve minatrici.

Nome genere I - Z
Versione italiana English version Versión española
I funghi dal vero La fattoria biologica Come fare del buon vino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy