Tiglio argentato - Tilia tomentosa Moench
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Angiospermae
Classe: Dicotyledones
Famiglia: Tigliaceae
Sinonimo: Tilia argentea DC

Il Tiglio argentato è una specie originaria dell'Europa suorientale e dell'Asia Minore. In Europa è stato importato intorno a metà del Settecento ed oggi è uno degli alberi più diffusi nei parchi cittadini e nelle alberature stradali delle città. Si distingue dai tigli nostrani per avere la pagina inferiore delle foglie coperta da una fitta peluria bianca, i piccioli tomentosi ed i rametti fittamente ricoperti da una peluria biancastra.

Tiglio argentato Tiglio argentato - Tilia tomentosa Moench (foto W. John Hayden)

Frutti di Tiglio argentato Tiglio argentato - Tilia tomentosa Moench (foto W. John Hayden)

Caratteristiche generali

Dimensione e portamento
Albero alto fino a 30 metri, con chioma regolarmente piramiale-cupolare.
Tronco e corteccia
Presenta un tronco diritto con una scorza inizialmente liscia, grigio-bruna, con l'età screpolata e fessurata longitudinalmente.
Foglie
I giovani rametti e i germogli sono tomentosi. Le foglie sono caduche, semplici, alterne, con picciolo; hanno la base cordata e l'apice acuminato e presentano i margini (spesso con l'eccezione di quelle basali) seghettati più o meno regolarmente; la pagina superiore della lamina è verde-lucida e glabra, quella inferiore ha tonalità verdi-grigiastre ed è tomentosa per peli stellati particolarmente nelle foglie giovani.
Strutture riproduttive
I fiori, bianco-giallastri, molto profumati, sono ermafroditi, riuniti in infiorescenze pendule all'estremità di un peduncolo comune per circa metà saldato ad una brattea membranosa a forma di ala che concorre alla dispersione, per il mezzo del vento, dei frutti costituiti da capsule ovoidali, con 5 costole poco sporgenti, indeiscenti e contenenti ognuna da 1 a 3 semi. Fiorisce in giugno-luglio.

Usi

Grazie alla sua resistenza all'inquinamento ed alla siccità ed alle gelate, è molto apprezzato nelle alberature stradali e nei parchi cittadini. Il legno è idoneo a lavori di intaglio, intarsio, scultura, parti di strumenti musicali e per la realizzazione di oggetti vari. E' un'apprezzata pianta medicinale: dalle gemme si ricava infatti la Tilia Tomentosa, uno tra i rimedi naturali più efficaci contro l'ansia.

Latifoglie
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy