Olmo del Caucaso - Zelkova carpinifolia (Pall.) K. Koch
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Angiospermae
Classe: Dicotyledones
Famiglia: Ulmaceae

Originario del Caucaso e dell'Iran, è stato introdotto in Europa intorno a metà del Settecento a scopo ornamentale.

Olmo del Caucaso Olmo del Caucaso - Zelkova carpinifolia (Pall.) K. Koch (foto http://media.photobucket.com)

Olmo del Caucaso Foglie di Olmo del Caucaso - Zelkova carpinifolia (Pall.) K. Koch (foto www.esveld.nl)

Caratteristiche generali

Dimensione e portamento
Alto fino a 30 metri, aspetto imponente e una fitta chioma che arriva quasi sino a terra.
Tronco e corteccia
Il tronco si presenta completamente ramificato a breve distanza dalla base; è profondamente scanalato e rivestito di una scorza opaca, rugosa, grigiastra e desquamata in piccole placche irregolari.
Foglie
Foglie decidue, alterne, ellittiche, lubghe 5-9 cm, con apice acuto e margine dentato.
Strutture riproduttive
Pianta monoica: i fiori maschili sono disposti in glomeruli sessili, ascellari, giallo-verdastri; quelli femminili sono solitari, ascellari, verdognoli. Il frutto è un achenio legnoso, subgloboso, asimmetrico, apicolato, di 5-8 mm.

Usi

Il legno bruno-giallastro è simile a quello degli olmi, tuttavia la brevità del tronco ne limita l'utilizzo. Non ha particolari esigenze pedologiche e si adatta bene anche al verde urbano.

Latifoglie
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy