Hickory bianco - Carya ovata (Mill.) K. Koch
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Angiospermae
Classe: Dicotyledones
Famiglia: Juglandaceae

Albero originario del Nord America, dove forma foreste miste di latifoglie. Introdotto in Europa ai primi del scolo XVII, è stato impiegato soprattutto in Germania a scopo di sperimentazione forestale.

Hickory bianco Hickory bianco - Carya ovata (Mill.) K. Koch (foto www.botanik.uni-karlsruhe.de)

Frutti di Hickory bianco Frutti di Hickory bianco - Carya ovata (Mill.) K. Koch (foto www.botanik.uni-karlsruhe.de)

Caratteristiche generali

Dimensione e portamento
Imponente albero che raggiunge i 40 metri nella zona di origine, con una chioma espansa soprattutto in verticale, verde scuro.
Tronco e corteccia
Tronco diritto che negli esemplari non troppo giovani presenta una scorza grigiastra che s sfalda in placche longitudinali sollevate prima di cadere.
Foglie
Le foglie sono decidue, alterne, picciolate, lunghe fino a 30 cm, imparipennate; sono composte da 2-3 paia di segmenti e da uno apicale in genere più grande; la lamina è ovato-ellittica, acuminata e dentata al margine.
Strutture riproduttive
I fiori maschili sono a gruppi di tre in amenti cilindrici penduli; quelli femminili sono sessili e riuniti in gruppi di 2-3 sui rametti laterali. Il frutto è una trima, simile a una noce, ma con il mallo che a maturità si apre in 4 valve mettendo a nudo un pericarpio legnoso, solcato in superficie, che contiene un gheriglio oleoso, commestibile.

Usi

Il suo legno è molto resistente e flessibile e viene impiegato per la fabbricazione di mazze da golf e da baseball. Le noci hanno un gusto delicatamente aromatico. In Europa è impiegato a scopo ornamentale nei parchi.

Latifoglie
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy