Betulla dell'Etna - Betula aetnensis Raf.
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta Sottodivisione: Angiospermae
Classe: Dicotyledones Famiglia: Betulaceae

Pianta endemica della Sicilia, dove vive sulle lave dell'Etna in condizioni estreme, adattandosi a fortissime escusioni climatiche.

Betulla dell'EtnaBetulla dell'Etna (foto Prismatico01)

Caratteristiche generali

Dimensione e portamento
È una pianta arborea, che raggiunge altezze da 4 a 15 metri, ma che alle altitudini superiori ai 2000 metri può assumere un portamento arbustivo.
Tronco e corteccia
Corteccia bianca e liscia.
Foglie
Hanno forma romboidale o sub-triangolare, meno acuminate di quelle della Betula pendula, con margine crenato.
Strutture riproduttive
I fiori sono riuniti in infiorescenze di colore giallo quelli maschili, e verde chiaro quelli femminili. Fiorisce in aprile-maggio.
I frutti sono piccoli acheni conici di colore marrone.

Fabio Strano - Betula aetnensis Raf. nel Parco Naturale dell’Etna: analisi vegetazionale ed ecologica >>>

Betulla dell'Etna Betulla dell'Etna

Usi

In fitoterapia, vengono adoperate le gemme, la linfa e sopratutto le foglie, per preparare degli infusi che stimolano le funzioni renali ed alleviano i leggeri disturbi infiammatori dell’apparato urinario.

Latifoglie
Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy