Sorbo montano o farinaccio - Sorbus aria (L.) Crantz
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Angiospermae
Classe: Dicotyledones
Famiglia: Rosaceae

Il Sorbo montano è una pianta originaria dell'Europa centromeridionale e del Nord Africa. Vegeta fino a 1200 metri di quota, in particolare nella fascia dei querceti. In Italia si trov in tutte le regioni.

Sorbo montano Fiori e frutti di Sorbo montano o farinaccio - Sorbus aria (L.) Crantz (foto www.biolib.de)

Sorbo montano Infiorescenze di Sorbo montano o farinaccio - Sorbus aria (L.) Crantz (foto R. Crellin)

Caratteristiche generali

Portamento, tronco e corteccia
Albero alto fino a 12 m o alberello. Corteccia grigia con lenticelle lineari; rami giovani pubescenti, poi glabri, bruno-rossicci. Il tronco è diritto, quindi più o meno contorto e nodoso.
Foglie
Le foglie sono alterne, con picciolo, di forma da ellittica ad ovata con apice acuto e margini irregolarmente seghettati. La pagina superiore color verde-scuro quella inferiore è di colore argenteo.
Strutture riproduttive
Infiorescenze a corimbi eretti di 5-8 cm con fiori bianchi. I frutti sono pomi ellissoidali di 1,5 cm, rosso aranciati quando maturi (settembre-ottobre). L'esocarpo carnoso è un po' farinoso, ma gradevolmente dolce.

Usi

In passato, nei periodi difficili, il frutti hanno costituito una fonte di sostentamento per il loro elevato contenuto in amido e zuccheri. Oggi è utilizzato per alberature anche perché, per gran parte dell’anno, è molto attraente grazie al colore primaverile ed autunnale delle foglie e a quello dei frutti.

Latifoglie
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy