Ontano bianco - Alnus incana Gaertner
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Angiospermae
Classe: Dicotyledones
Famiglia: Betulaceae

Originario dell'Europa centrale e nordorientale. Specie comune lungo le sponde dei corsi d'acqua. In Italia si trova nelle Alpi fino a 1500 metri e sull'Appennino settentrionale.

Rametto e frutti di Ontano bianco Rametto e frutti di Ontano bianco

Foglia di Ontano bianco Foglia di Ontano bianco - pagina superiore (foto Paul Fontaine www.odezia-atrata.be)

Caratteristiche generali

Dimensione e portamento
Albero alto fino a 30 metri. Chioma verde grigiastra.
Tronco e corteccia
Tronco diritto e snello. Corteccia liscia, di colore grigio chiaro.
Foglie
Foglie semplici, decidue, ovato-lanceolata, inserzione alterna, margine dentato. La pagina superiore è verde scuro, mentre quella inferiore è grigiastra.
Strutture riproduttive
Fiori maschili a gruppi di tre in amenti, quelli femminili in "pignette" disposte a 3-5 in racemi. Il frutto assomiglia a una piccola pigna di 1 cm a squame legnose che contengono acheni alati.

Usi

Legno molto resistente all'acqua. La scorza, ricca di tannino, fornisce un colorante grigio. E' una pianta miglioratrice del terreno in quanto le radici sono ricche di tubercoli che ospitano batteri azotofissatori. Grazie anche all' estensione dell' apparato radicale è utilizzato per il consolidamento di scarpate.

Latifoglie
Versione italiana English version Versión española
I funghi dal vero La fattoria biologica Come fare del buon vino
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy