Platano occidentale - Platanus occidentalis L.
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Angiospermae
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Hamamelidales
Sottoclasse: Hamamelididae
Famiglia: Platanaceae Dumortier

Il Platano occidentale é originario degli Stati Uniti orientali ed è arrivato in Europa nel 1636 senza però destare un particolare interesse. Si sviluppa bene in terreni fertili ed umidi.

Foglie e frutti di Platano occidentale Foglie e frutti di Platano occidentale

Caratteristiche generali

Dimensione e portamento
Il fusto è diritto e slanciato, raggiunge altezza di 30 - 40 m.
Tronco e corteccia
La corteccia è rapidamente caduca a macchie grigio verdastre.
Foglie
Le foglie sono palmato-lobate (tre, a volte cinque lobi) con seni molto aperti e lobi più larghi che lunghi. La pagina superiore è di colore verde lucido, mentre quella inferiore è più pallida.
Strutture riproduttive
Il platano è una pianta monoica ed i suoi fiori sono molto piccoli. I maschili sono gialli, mentre i femminili sono rossastri.

Usi

Non ha molto utilizzo perché sia il platano orientale che quello ibrido hanno caratteristiche migliori sia a livello ornamentale che tecnologico.

a cura di Francesco Calzolari

Latifoglie
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy