Quercia Vallonea - Quercus macrolepis Kotschy
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Angiospermae
Classe: Dicotyledones
Famiglia: Fagaceae

La Quercia Vallonea è una pianta originaria delle regioni mediterranee sudorientali, dall'Italia fino al Medio Oriente e all'Asia Minore. Nel nostro Paese è presente solo in due zone, a Tricase in Puglia e a Matera in Basilicata. Pianta tipica dei boschi aridi su suolo calcareo, forma boschi misti con leccio, quercia spinosa e roverella.

Quercia Vallonea Quercia Vallonea di Tricase (Lecce) - Quercus macrolepis Kotschy (foto The Doc)

Foglie di Quercia Vallonea Foglie di Quercia Vallonea - Quercus macrolepis Kotschy (foto http://exoten.dyndns.org)

Caratteristiche generali

Dimensione, tronco e corteccia
Albero alto fino a 15 metri, con chioma espansa verde scuro. Il tronco è diritto e ramificato a non molta distanza da terra in grossi rami tortuosi. La scorza è grigio-brunastra, screpolata e fessurata in piccole placche. I rametti di ultimo ordine sono ricoperti di un fitto tomento grigiastro.
Foglie
Le foglie permangono sulla pianta fino alla primavera dell'anno successivo; alterne e lunghe fino a 10 cm, hanno un picciolo lungo fino a 4 cm e hanno una lamina ovato-oblunga con margine un po' lobato (3-7 lobi) che terminano in un dente subaristato.
Strutture riproduttive
I fiori maschili sono posti in amenti giallastri filiformi, quelli femminili ssessili sui rami, sono solitari o a 2-3. Il frutto è una ghianda che matura al secondo anno, ovoidale, grossa, con pericarpio bruno a maturità e cupola larga rivestita di grosse squame appiattite.

Usi

Le cupole dei frutti venivano impiegate per l'estrazione del tannino usato nell'industria conciaria.

Latifoglie
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy