Whippet
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Gran Bretagna.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 10 - levrieri.

Questa razza nasce nel nord dell’Inghilterra. Venne selezionato da dei minatori del Northumberland che, per passare un po’ di tempo libero all’aria aperta, si divertivano a scommettere sulle orse dei loro cani, lanciati all’inseguimento dei conigli selvatici. Queste persone riuscirono a selezionare una razza la cui costruzione ha la perfezione e la funzionalità pari a quella di una macchina. Per arrivare allo Whippet, i minatori incrociarono dei piccoli terrier con dei “Greyhound” e con i “Piccoli levrieri italiani”. Purtroppo non esiste alcuna documentazione sugli accoppiamenti, quindi non possiamo dare per certo la derivazione di questa razza. Quando i cani allevato dai minatori divennero razza, sulla loro origine vengono fatte le più svariate congetture. C’è chi sostiene che lo Whippet sia il prodotto dell’incrocio tra il “Bedlington Terrier” ed il “Manchester Terrier”, altri invece lo fanno discendere dall’incrocio tra un levriero e l’ormai scomparso “English Old White”. La razza venne registrata nei libri del Kennel Club di Londra nel 1892. Oggi la razza è diffusa in tutto il mondo sia per il suo impiego sportivo che come cane familiare. Tutt’oggi in Gran Bretagna, in Francia, negli U.S.A., in Germania, in Svizzera e in Austria, la razza partecipa a competizioni di corsa.

Aspetto generale

Cane quasi di media taglia. Rispecchia un’equilibrata combinazione di potenza muscolare e di forza, unite all’eleganza e alla grazia delle linee. Costruito per la velocità ed il lavoro. Ogni forma di esagerazione deve essere evitata; con mantello di qualsiasi colore a pelo corto, fine e liscio. A prima vista, questo cane, può apparire una versione ridotta del “Greyhound”. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale, ben discesi nello scroto.

Carattere

Il Whippet è un compagno ideale. Si adatta perfettamente all’ambiente familiare e sportivo. Temperamento dolce, equilibrato e affettuoso. Nato per correre veloce su brevi distanze, con vista acuta. È un cane familiare dolce, paziente e calmo, al quale piace molto vivere tra le comodità domestiche. È molto attaccato ai suoi padroni; cane adatto per stare a contatto diretto con i bambini.

Whippet Femmina con cucciolo di Whippet ( foto www.delcalamidoro.it )

Whippet Whippet ( foto www.delcalamidoro.it )

Standard

Altezza:
 - maschi tra i 47 ed i 51 cm
 - femmine tra i 44 ed i 47 cm.

Tronco: torace molto alto e molto ampio nella regione cardiaca; regione sternale ben scesa e ben disegnata; dorso largo, solido, un po’ lungo, che presenta una leggera convessità al livello della regione lombare senza essere ingobbito. I lombi danno un’impressione di forza e di potenza; le costole sono ben cerchiate, muscolose al livello del dorso.
Testa e muso: testa lunga e sottile, cranio piatto che si restringe verso il muso, con uno stop leggero, piuttosto largo tra gli occhi. Mascelle potenti con linee pure.
Tartufo: di colore nero.
Denti: mascelle forti, con dentatura perfetta, regolare e completa. Chiusura a forbice.
Collo: lungo, muscoloso, elegantemente arcuato.
Orecchie: a forma di rosa, piccole e di tessitura fine.
Occhi: ovali, brillanti, con espressione molto viva.
Arti: anteriori diritti e in appiombo, non troppo distanziati; metacarpi forti e leggermente flessibili, gomiti ben piazzati sotto il tronco.
Spalla: obliqua e muscolosa.
Andatura: movimenti sciolti, gli arti posteriori si flettono.
Muscolatura: ben scolpita ed evidente.
Coda: senza frange, lunga, sfilata, portata leggermente ricurva durante l’azione, ma mai al di sopra del dorso.
Pelle: ben aderente al corpo.
Pelo: fine, corto e compatto.
Colori ammessi: sono accettati tutti i colori e le combinazioni di colore.
Difetti più ricorrenti: ogni deviazione dello standard è da considerarsi difetto che va penalizzato secondo la gravità.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da R a Z
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy