Segugio della Stiria a Pelo Ruvido
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Austria.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 6 - segugi e cani per pista di sangue.

Fu Carl Peitinger, un industriale appassionato di cinofilia della Stiria, ad “inventare la razza”. Lui incrociò una femmina di “Segugio di Hannover” con un “Segugio dell’Istria”, morfologicamente perfetto e anche dotato di grande attitudine al lavoro. I prodotti migliori, nati da questa coppia,furono mantenuti e nuovamente utilizzati per la riproduzione. Questi cani dettero così origine alla nuova razza: lo Steirischer Rauhhaarbracke.

Aspetto generale

Cane di media taglia. La sua espressione è austera, ma intelligente e non cattiva. È una razza dotata di ossatura solida. La sua costruzione si presenta molto ben proporzionata e di giusti rapporti. È un cane abbastanza robusto e tonico. Possiede una muscolatura di ottimo sviluppo. Razza che si presenta sempre in attenzione. Una delle caratteristiche tipiche della razza è il colore del mantello che può essere rosso o giallo pallido. Il suo pelo di copertura è ruvido e abbastanza duro.

Carattere

Questo è un Segugio dalle molteplici attitudini e polivalente, utilizzato non solo per spingere la selvaggina, ma anche come specialista nella ricerca su pista di sangue nei difficili terreni di montagna. Questa razza è stata definita da molti, un cane da caccia solido e appassionato, molto sicuro di sé. È grintoso e testardo sul lavoro. Sempre allegro. È notevolmente legato al suo padrone, infatti può essere considerato anche un buon cane da famiglia purché gli venga garantito il giusto esercizio fisico. Molto serio e intelligente. Anche abbastanza scaltro. È una razza molto pulita e apprezza molto la pulizia.


Segugio della Transilvania Segugio della Stiria a Pelo Ruvido (foto www.deutscherbrackenverein.de)

Segugio della Transilvania Segugio della Stiria a Pelo Ruvido (foto www.deutscherbrackenverein.de)

 

Standard

Altezza:
 - maschi tra i 47 ed i 53 cm
 - femmine tra i 45 ed i 51 cm.

Tronco: ben rapportato alle altre parti del corpo. Torace profondo e sufficientemente disceso, coste ben cerchiate, petto di buona larghezza, dorso diritto.
Testa e muso: con cranio leggermente bombato, con osso occipitale ben visibile. Stop marcato. Muso abbastanza pieno e di giusta lunghezza.
Tartufo: di colore nero, discretamente ampio.
Denti: dentatura forte, completa. Chiusura a forbice.
Collo: forte. Di moderata lunghezza.
Orecchie: non troppo grandi, sono portate piatte contro le guance e coperte di pelo fine.
Occhi: sono di colore marrone.
Arti: in perfetto appiombo rispetto al piano orizzontale. Piedi non troppo grandi. Ossatura degli arti solida. Muscolatura di buono sviluppo, soprattutto negli arti posteriori.
Spalla: di buona inclinazione.
Andatura: sciolta e leggera. Con ottima falcata.
Muscolatura: di ottimo sviluppo in tutte le parti del corpo.
Coda: è di lunghezza media, forte alla base, con pelo folto, mai arrotolata ma portata verso l’alto a forma di falcetto; la faccia inferiore è a spazzola, ma non dotata di fiocco.
Pelo: ruvido, non irsuto né lucente, duro. Sulla testa il pelo è più corto che sul corpo. Sono presenti baffi.
Colori ammessi: rosso e giallo pallido. La stella bianca sulla pettorina è ammessa.
Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, movimento scorretto, mancanza di premolari, monorchidismo, criptorchidismo, misure fuori standard, colori non ammessi dallo standard, occhio chiaro, orecchie portate male, tartufo depigmentato, pelo lucente o irsuto, pelo lungo, pelo lungo sulla testa, carattere aggressivo o pauroso, coda troppo lunga o troppo corta.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da R a Z
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy