Terrier Nero Russo
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Russia.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 2 - cani di tipo pinscher, schnauzer, molossoidi e bovari svizzeri.

Il Terrier Nero Russo (Tchiorny terrier - Terrier noir - Schwarze Russische Terrier) è una razza canina molto recente. Agli inizi degli anni Cinquanta il Ministero della difesa sovietico, aveva bisogno di una razza canina autoctona in grado di poter assistere esercito e polizia. La razza venne ottenuta dall’incrocio tra lo “Schnauzer gigante o Riesenschnauzer”, l’ “Airedale terrier”, il “Terranova” e si pensa anche il “Rottweiler”. Questa razza venne riconosciuta ufficialmente dalla Federazione Cinologica Internazionale nel 1984. la razza è stata annoverata per molto tempo fra i Terrier, ma a causa della sua costruzione e il suo carattere, tipici dei cani di tipo Schnauzer, è stato inserito dalla Federazione Cinologica Internazionale nel Gruppo 2.

Aspetto generale

Questo cane assomiglia moltissimo ad uno “Schnauzer”. Cane di taglia superiore alla media. È di ossatura e muscolatura massicce. Razza molto lontana dall’immagine che si ha di solito di un terrier. Cane di costruzione molto robusta e forte.

Carattere

E' un cane dal carattere eccezionale. Molto forte di temperamento, nevoso, vigoroso, ma equilibrato. Cane con spiccate reazioni di difesa. Non è una razza molto adatta per stare insieme ad i bambini. È molto diffidente nei confronti degli estranei, può essere anche mordace. È un cane ottimo per la guardia e la difesa. Non è una razza molto adatta ai neofiti. Come salute è robusto ed estremamente rustico. Vuole il più possibile la compagnia del padrone. Vuole l’aria aperta, non è consigliabile farlo vivere in casa o in appartamento.

Terrier Nero RussoTerrier Nero Russo (foto www.schwarzerussischeterrier.de)

Terrier Nero RussoTerrier Nero Russo (foto www.schwarzerussischeterrier.de)

Terrier Nero Russo Terrier Nero Russo (foto www.tuamigoelperro.es)

Standard

Altezza:
 - maschi tra i 66 ed i 72 cm
 - femmine tra i 64 ed i 70 cm.

Tronco: molto muscoloso, massiccio e robusto. Ben proporzionato con le restanti parti del corpo. Torace molto profondo e costole ben cerchiate. Linea dorsale diritta e solida.
Testa e muso: testa lunga, con fronte piatta; lo stop marcato ma non troppo accentuato. La canna nasale è parallela alla linea del cranio. Il muso è massiccio. I baffi e la barba danno al muso una forma tronca e quadrata.
Tartufo: molto ampio e di colore nero.
Denti: dentatura molto forte. Completa nello sviluppo e nel numero.
Collo: molto forte e molto robusto.
Orecchie: sono attaccate alte, pendenti, piccole, di forma triangolare.
Occhi: sono piccoli, sono di forma ovale, di colore scuro.
Arti: sono diritti e muscolosi. Di ossatura forte.
Spalla: con giusta inclinazione. Muscolosa.
Andatura: molto sciolta e disinvolta.
Muscolatura: cane con delle ottime masse muscolari.
Coda: è attaccata alta, grossa, viene talvolta tagliata corta (si lasciano da 3 a 4 vertebre).
Pelo: ruvido, duro, estremamente fitto. Sul muso forma baffi, barba e sopracciglia ben evidenti. Sottopelo fitto e ben sviluppato.
Colori ammessi: nero o nero con peli grigi.
Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, misure fuori standard, coda torta, monorchidismo, criptorchidismo, o qualunque altra deviazione delle voci dello standard sopra indicato.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da R a Z
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy