Golden Retriever
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Inghilterra.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 8 - cani da riporto, cani da cerca, cani da acqua.

Esistono diverse opinioni sulle origini di questa razza. C’è chi lo fa discendere dal “Flat Coated Retriever” e dal “Tweed Watar Spaniel”, ormai scomparso. C’è un’altra, ben più complessa ipotesi, cioè che la sua derivazione si debba ai cani da riporto denominati “Russian Retrievers” che nel 1858 un certo Lord Tweedmouth, introdusse in Gran Bretagna avendoli acquistati da un circo. Si trattava di un gruppo molto poco omogeneo, perciò Lord Tweedmouth decise di incrociarli con il “Bloodhound” e con i “Setter”, e dette origine al Golden R.
Questi incroci hanno dato vita ad una razza che è riuscita a prelevare geneticamente le doti olfattive di queste razze incrociate, facendone così un perfetto cane da caccia. Non è diffusissimo in Italia, ma molto in Inghilterra. Il suo nome “Golden” è a causa del suo pelo dorato.

Aspetto generale

Cane di media taglia, mesomorfo, mesocefalo. Razza di struttura simmetrica, ben costruito e robusto. La sua espressione è mite. Molto elegante a causa del suo lungo pelo dorato, lucente e frangiato. La sua muscolatura è ben sviluppata e da’ nell’insieme, un aspetto possente.

Carattere

A causa delle sue eccellenti qualità olfattive e dinamiche, gode dei favori di tantissimi appassionati della caccia in diversi paesi d’Europa. Anche se non è diffuso come il cane più simile a lui, cioè il “Labrador Retriever”, il Golden è riuscito a farsi apprezzare ugualmente ad a restare ad alti livelli di diffusione in Gran Bretagna, dove la caccia è amata. Per la sua lealtà e fedeltà, si tratta di una razza a varie attitudini. Adatto anche per la guardia e per la compagnia. Affezionato sempre alla famiglia ed ai bambini. Ama moltissimo stare all’aperto e fare lunghe passeggiate ed esplorazioni. Molto disinvolto in luoghi selvatici. Molto rapido nella corsa e nei movimenti.

Golden Retriever Golden Retriever (foto Alberto Gentili)

Golden Retriever Golden Retriever (foto www.agraria.org)

Golden Retriever Cuccioli di Golden Retriever (foto http://www.dooziedog.com)

Standard

Altezza:
 - maschi da 56 cm a 61 cm
 - femmine da 51 cm a 56 cm
Peso:
 - maschi da 29 kg a 31,5 kg
 - femmine da 25 kg a 27 kg

Tronco: con torace profondo. Ben bilanciato nell’insieme. Piuttosto corto.
Testa e muso: con cranio largo e con incollatura muscolosa. Il muso è largo. Ha un buono stop e mascelle forti.
Tartufo: sulla stessa linea della canna nasale. Deve essere sempre di colore nero.
Denti: regolarmente allineati e completi nel numero e nello sviluppo.
Collo: abbastanza muscoloso.
Pelle: abbastanza aderente in tutto il corpo.
Arti: sia i posteriori che gli anteriori devono essere in appiombo con ossatura robusta e sempre ben proporzionata. Le scapole sono piuttosto lunghe e le cosce sono molto robuste.
Spalla: spiazzate bene in dietro.
Muscolatura: ben sviluppata ed evidente.
Linea superiore: retta con garrese e mai curva.
Coda: con attaccatura di giusta altezza; non deve essere portata arricciata all’estremità.
Pelo: è la particolarità che rende unica la razza. Ondulato o piatto con buone frange.
Colori ammessi: Oro, crema e qualsiasi sfumatura di questi colori.
Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, criptorchidismo, monorchidismo, mantello mogano o rosso, misure fuori standard, ambio.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Acquista online Il mio Golden Retriever
Educarlo, Addestrarlo, Curarlo, Amarlo
Valeria Rossi - De Vecchi Edizioni
Per conoscerlo meglio e apprezzare le sue qualità il volume illustra la psicologia del golden retriever, la storia e le origini...
Acquista online >>>

Razze estere da C a G
Versione italiana English version Versión española
Il coniglio nano Il manuale del Gatto Enciclopedia internazionale dei Cani
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]