Cane Tosa
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Giappone.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 2 - cani di tipo pinscher, schnauzer, molossoidi e bovari svizzeri.

Nella provincia giapponese di Kochi, esisteva una razza di cani che veniva allevata esclusivamente per i combattimenti, ma durante l’epoca Meiji, dal 1868 al 1912, si iniziò ad incrociare la razza locale con diverse razze europee come il “Bulldog”, il “Bull Terrier”, il “Mastiff”, il “San Bernardo”, e l’ “Alano”; così fu creata una nuova razza con più capacità combattiva, con maggiore tempra e più resistenza. Tale nuova razza è conosciuta oggi con il nome di Tosa-Inu (Cane Tosa). La sua terra d’origine è l’isola di Shikoku, dove si trova la città di Tosa, dalla quale questa razza prende il nome. È stata riconosciuta ufficialmente dalla F.C.I. nel 1982. Non è molto diffusa al di fuori del Giappone.

Aspetto generale

Classificato morfologicamente come tipo Molossoide. È un cane importante, di grande taglia che nel suo aspetto unisce dignità, forza ed eleganza ad una costruzione robusta. Ha le orecchie pendenti, pelo corto e muso smussato e quadrato; intorno alla gola ha molta pelle, cioè una giogaia. La coda pendente è all’attaccatura molto robusta. L’ossatura è robusta e vigorosa. Ha la testa massiccia. Ha un mantello di colore rossiccio caldo ed ha un regno duro e assai folto. I caratteri sessuali esteriori debbono essere sani ed evidenti.

Carattere

E' un cane dalle svariate attitudini. Cane da guardia, da protezione, da combattimento e da compagnia. Cane affabile, socievole ed intelligente. Molto attaccato al padrone e a coloro che considera suoi amici. Unisce tenacia e calma all’audacia, al coraggio e all’imperturbabilità.

Cane Tosa Cane Tosa (foto www.tosa-inu.com)

Cane Tosa
Cane Tosa (foto Ermanno Salvaterra)

Cane Tosa Cane Tosa (foto Ermanno Salvaterra)

Standard

Altezza:
 - maschi almeno cm 60
 - femmine almeno 54 cm.
Peso:
 - maschi almeno 37,5 kg
 - femmine almeno 30 kg.

Tronco: garrese alto e ben sviluppato. Dorso dritto e compatto. I fianchi sono larghi e potenti, con groppa accentuata. Costole ben cerchiate. Ventre solido e leggermente retratto.
Testa e muso: la parte superiore del cranio è larga; i seni frontali formano con il dorso nasale diritto un angolo ottuso (stop). Il muso è di media lunghezza. Le mascelle sono forti.
Tartufo: deve essere grande e sempre nero.
Denti: deve essere completa, robusta, con chiusura a forbice. Denti grossi e resistenti, specialmente i canini.
Collo: massiccio, muscoloso e largo.
Orecchie: sono relativamente piccole, piuttosto sottili, e nelle parti inferiori poggiano sulle guance.
Occhi: è abbastanza piccolo e di colore marrone rossastro. L’espressione è dignitosa ed autocosciente.
Arti: anteriori dritti e non molto alti, ma forti. I metacarpi sono leggermente inclinati, ma solidi e robusti. Piedi chiusi e robusti con polpastrelli grossi ed elastici, le unghie sono dure e forti. Posteriori con muscolatura ben marcata, le ginocchia ed i garretti sono moderatamente angolati, ma devono essere comunque sempre robusti. I piedi posteriori corrispondono  pressappoco a quelli anteriori.
Spalla: obliqua.
Andatura: il passo è energico ed ampio, esprime temperamento e forza.
Muscolatura: ben marcata, soprattutto nel posteriore.
Coda: molto forte alla radice, si assottiglia verso la punta. viene portata pendente e deve arrivare fino ai garretti.
Pelle: elastica e abbastanza distaccata dal corpo. Sotto il collo forma giogaia.
Pelo: è duro e copre il corpo in modo molto folto.
Colori ammessi: il colore preferito è rossiccio carico e caldo; sono permesse delle macchie bianche su fondo rosso, o macchie rosse su fondo bianco o su una sfumatura a base del rosso. Altri colori ammessi: nero, giallo, nero e marrone rossiccio, fulvo chiaro striato.
Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, criptorchidismo, monorchidismo, impianto molto scorretto dei denti, mancanza di più denti, muso leggero, ossatura debole, disposizione leggermente scorretta dei denti, colori non ammessi dallo standard, misure fuori standard, andatura scorretta, retrotreno difettoso, avambraccio corto, carattere timido, atteggiamento aggressivo, muso lungo, orecchie portate male, coda torta, coda corta, tartufo chiaro, occhio chiaro.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da C a G
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy