Canaan Dog
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Israele.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 5 - cani di tipo spitz e di tipo primitivo.

Il Canaan Dog è per certo una razza autoctona della Palestina. È un cane antico, la cui genesi non si hanno notizie certe. Gli esperti sostengono che dalla sua formazione è evidente che abbiano contribuito più razze da pastore di tipo lupoide, con molta probabilità anche il “Collie”. Moltissimi appassionati della razza e molti autori affermano che nella sua storia, abbia avuto il suo ruolo significativo anche il “Dingo australiano”, che, sempre secondo alcuni, avrebbe contribuito a dare l’attuale morfologia al Canaan Dog. C’erano infatti nella razza, due tipi: il “tipo Dingo” ed il “tipo Collie”, le cui variazioni venivano specificate nello Standard. In seguito c’è stata l’unificazione dei due tipi. Nel corso dei conflitti armati, frequenti in quelle terre, la razza è stata più volte impiegata come staffetta, con eccellenti risultati, e anche come portaordini e per la ricerca dei feriti. Poco conosciuto in Europa. Abbastanza diffuso in Inghilterra e negli Stati Uniti, soprattutto in California.

Aspetto generale

Cane di teglia media, mesomorfo dolicocefalo. Classificato morfologicamente come tipo Lupoide. Iscrivibile in un quadrato, ben equilibrato, forte e di tipo simile ad un cane selvaggio. Nella razza si ha un forte dimorfismo sessuale. La sua costruzione presenta giusti rapporti tra testa, corpo ed arti. È molto ben proporzionato. Ha una corporatura solida e robusta.

Carattere

Razza caratterizzata da una straordinaria devozione nei confronti del suo padrone. È un cane molto docile e abbastanza facile da educare. Un altro aspetto che caratterizza la razza è la sua grande rapidità nelle sue reazioni. È diffidente verso gli estranei. Si tiene sempre sulla difensiva, ma non è aggressivo di natura. È molto vigilante verso gli uomini e anche verso altri animali. In manifestazioni cinofile non è richiesta la prova di lavoro per questa razza.

Canaan Dog Canaan Dog (foto home.forbin.net/cherrysh)

Canaan Dog Cucciolo di Canaan Dog (foto home.forbin.net/cherrysh)

Canaan Dog Canaan Dog (foto home.forbin.net/cherrysh)

Standard

Altezza:  dai 50 ai 60 cm.
Peso:  18 ai 25 kg.

Tronco: squadrato, con garrese ben uscito, dorso orizzontale, regione lombare muscolosa. Il petto ben disceso e di larghezza moderata. Costole ben cinturate. Linea inferiore è molto rialzata.
Testa e muso: ben proporzionata, a forma di tronco di cono, di lunghezza media, sembra più larga di quanto non sia realtà a causa della attaccatura bassa delle orecchie. Cranio un po’ appiattito. Di costituzione particolarmente forte nei maschi, può essere di buona larghezza. Stop poco profondo ma netto. Musello robusto, di lunghezza e larghezza moderate. Labbra serrate.
Tartufo: sufficientemente ampio e di colore nero.
Denti: dentatura completa con mascelle forti. Articolazione a forbice o a tenaglia.
Collo: di larghezza media, muscoloso.
Orecchie: dritte, relativamente corte larghe, leggermente arrotondate all’estremità. Attaccatura bassa.
Occhi: bruno scuro, leggermente obliqui, a forma di mandorla. I bordi neri delle palpebre sono di primaria importanza.
Arti: articolazione moderate. L’equilibrio è di importanza primaria. Gli anteriori sono perfettamente dritti. Il gomito è ben aderente al corpo. I posteriori sono potenti. La coscia è forte, presenza di piccole frange sulle natiche. Grassella ben angolata. Garretto ben disceso. Piedi forti, rotondi come i piedi di gatto; cuscinetti duri.
Spalla: obliqua e muscolosa.
Andatura: troppo rapido, leggero, pieno di energia. Il movimento è rimarchevolmente agile e resistente. Il movimento corretto è di primaria importanza.
Muscolatura: ben sviluppata ed evidente.
Coda: con attaccatura alta, dotata di pelo molto abbondante e folto. Portata arrotolata sul dorso.
Pelo: pelo di copertura serrato, duro e dritto, corto o di lunghezza media. Sottopelo abbondante e serrato.
Colori ammessi: da sabbia a rosso bruno, bianco, nero o macchiettato, con o senza maschera. Se vi è maschera, deve essere simmetrica. Una maschera nera e macchie bianche sono ammesse in tutti i colori. Un disegno comunque come quello del “Boston terrier” è comune. Non sono ammessi colori grigi, striati, neri e focati, tricolore. I colori che ricorrono quello del sabbia-deserto, dorato, rosso o crema sono i più tipici della razza.
Difetti più ricorrenti: enognatismo, prognatismo, misure fuori standard, colori non ammessi, retrotreno scorretto, pelo troppo lungo, attaccatura della coda bassa, corpo non nel quadrato, cane troppo gracile, anteriori non dritti, movimento scorretto, mancanza di denti, monorchidismo, criptorchidismo.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da C a G
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy