Francais Blanc et Orange
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Francia.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 6 - segugi e cani per pista di sangue.

La Federazione Internazionale ha riconosciuto solo recentemente i Segugi francesi, nel 1957. Questi cani derivano dagli esemplari ottenuti dai maitres di muta attraverso i più svariati incroci. L’intento era di ottenere degli esemplari di una nuova razza che fossero molto adatti all’impiego nella caccia. Si dice che siano risultati dall’accoppiamento fra “Saintongeois”, “Poitevin” e “Foxhound”. Per lungo tempo questi nuovi cani non assunsero caratteri ben fissati, tanto da essere chiamati dagli stessi cinologi francesi “batard”. Una volta che la tipicità della razza si era stabilizzata, non si diffusero molto, ed infatti tutt’oggi, continuano ad essere quasi esclusivamente cani da lavoro. Meno diffuso rispetto alle altre due razze francesi e quindi scarsamente allevato. Sembra che in questa razza vi sia anche del sangue “Billy”. Secondo il parere di molti esperti e di alcuni autori e anche la razza meno fissata tra le tre francesi di questo genere.

Aspetto generale

Il Français Blanc et Orange (Segugio francese bianco e arancio) è un cane di media-grande taglia. Grande, molto equilibrato, di buona forza. Cane da muta, distinto, di struttura forte e muscolosa. Ha una muscolatura asciutta e ben scolpita. La sua ossatura è di giusto diametro, in rapporto alla robustezza dell’insieme. Ha il torace piuttosto profondo e testa abbastanza allungata. Dà impressione di equilibrio e di rusticità.

Carattere

L’aspetto caratteriale è molto simile in tutte e tre le razze di Segugi francesi. Cane di muta per eccellenza, simboleggia l’elevata specializzazione di due razze di cui è il prodotto. È una razza molto esperta nel lavoro. È dotato di una voce molto particolare quando si trova all’inseguimento della preda. È una razza molto rapida ed intraprendente. Ha una gran voglia di compiacere il padrone ed una grande capacità di apprendimento. È un cane che viene consigliato a persone che amano fare lunghe camminate e stare all’aria aperta. Non è una razza che esige cure o toelettature particolari, si può dire che non dà problemi né per il suo pelo, dato che si tratta di pelo raso, né per la sua resistenza alle malattie, che è ottima.

Français Blanc et Orange
Français Blanc et Orange

Français Blanc et Orange Français Blanc et Orange (foto http://gallery-pic.com)

Standard

Altezza:  da 62 a 70 cm al garrese, con una tolleranza di 2 cm per la taglia massima.

Tronco: torace largo. Costole cerchiate. Dorso largo e rettilineo. Rene generalmente convesso, detto ad arpa. Ventre ben pieno. Groppa rotonda senza essere abbastanza abbassata.
Testa e muso: abbastanza larga ed allungata. Cranio leggermente arrotondato, la protuberanza occipitale appena marcata. Muso di lunghezza presso a poco uguale a quella del cranio. Il solco frontale ben marcato, senza arcate sopraccigliari prominenti. Labbra abbastanza pronunciate che danno una forma pressoché quadrata al muso.
Tartufo: ben sviluppato, nero, bruno-arancione.
Denti: completi nel numero e nello sviluppo.
Collo: diritto, abbastanza lungo, leggera giogaia.
Orecchie: attaccate leggermente al di sotto del livello della linea dell’occhio, flessibili, fini, leggermente accartocciate e che arrivano a due dita dal principio del tartufo.
Occhi: grandi, di color bruno scuro.
Arti: anteriori larghi e forti. Piedi di lepre. Posteriori con cosce molto muscolose. Garretti vicini al suolo e leggermente piegati.
Spalla: oblique e ben muscolose.
Andatura: abbastanza sciolta, galoppo leggero e sostenuto.
Muscolatura: sufficientemente sviluppata.
Coda: lunga.
Pelle: bianca con delle macchie gialle o arancione, il palato può essere giallo. Scroto bianco o giallo.
Pelo: raso e fine.
Colori ammessi: bianco-limone o bianco-arancio, a condizione che quest’ultimo colore non sia troppo scuro, tendente al rosso.
Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, colori non ammessi, movimento scorretto, monorchidismo, criptorchidismo, coda ricurva o deviata, muso sottile o troppo lungo, retrotreno difettoso, depigmentazione, difetto di conformazione, occhi chiari, misure fuori standard.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da C a G
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy