Cane Nudo Messicano - Xoloitzcuintle - Mexican Hairless Dog
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Messico.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 5 - cani di tipo spitz e di tipo primitivo.

L'origine del Cane Nudo messicano (Xoloitzcuintle) si perde nei secoli. È considerata una delle razze più antiche del mondo. Anticamente veniva allevato come un qualunque altro animale da carne, infatti gli indigeni si nutrivano della sua e lo apprezzavano moltissimo. Questo cane era considerato dagli antichi “l’inviato di Dio”, ovvero lo “Xolotl”, che, come è evidente, ha dato il nome alla razza. I popoli antichi credevano che la missione di questo animale fosse quella di accompagnare le anime dei defunti fino alla loro dimora eterna. Questa razza è più conosciuta con il nome di “Xoloitzcuintle”. Attualmente né esistono tre varietà, che differisco per la taglia: la varietà standard che è considerato essenzialmente un cane da guardia; la varietà intermedia, anch’esso con la medesima funzione della taglia maggiore; la taglia miniatura che è semplicemente un cane da compagnia.

Aspetto generale

Cane di media taglia, di tipo primitivo. La sua caratteristica principale è la mancanza quasi totale di pelo su di una pelle liscia e dolce. Il corpo è ben proporzionato, con petto largo, gabbia toracica spaziosa, arti e coda lunghi. La lunghezza del suo corpo è leggermente superiore al garrese, in proporzione approssimativamente di 10/9. Le femmine possono essere leggermente più lunghe dei maschi. I cani longilinei con arti corti saranno penalizzati. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.

Carattere

Il carattere di questa razza è nobile, molto riservato. È un cane molto legato al padrone, affettuoso. È molto sveglio e attento, ma sa essere anche silenzioso e calmo. Di temperamento tranquillo con i famigliari, ma diventa subito diffidente ed attento in presenza di estranei. È una razza molto rapida nei movimenti e abbastanza attiva. L’aspetto caratteriale di questa razza è molto simile all’omonima razza peruviana.

Cane Nudo Messicano Cane Nudo Messicano - Xoloitzcuintle - Mexican Hairless Dog (foto www.thefreedictionary.com)

Cane Nudo Messicano Cane nudo messicano (foto http://xoloaus.com)

Cane Nudo Messicano Cane nudo messicano (foto http://xoloaus.com)

Standard

Altezza:
- Varietà standard: da 45 a 55 cm. La taglia fino a 60 cm è accettata nei cani  di eccellenti qualità.
- Varietà intermedia: da 35 a 45 cm.
- Varietà miniatura: da 25 a 35 cm.

Tronco: costruito in forza. Linea dorsale perfettamente dritta. Garrese poco marcato. Groppa con profilo superiore leggermente convesso. Regione lombare forte e molto muscolosa. Petto lungo e ben disceso fino al livello dei gomiti. La linea inferiore forma una linea elegante.
Testa e muso: cranio di tipo lipoide, ossia che visto dall’alto è largo e forte pur restando molto elegante; si assottiglia progressivamente in direzione del fusello. Cresta occipitale poco marcata. Stop poco accusato, ma netto. Le linee superiori del cranio e della canna nasale sono pressoché parallele. Guance poco sviluppate. Fusello, visto di fronte, dritto.
Tartufo: molto scuro nei cani a manto scuro; rosa o bruno nei soggetti di color bronzo o biondi; con macchie depigmentate nei soggetti macchiettati.
Denti: ossa molto forti. Articolazione a forbice perfetta. Non viene presa in considerazione l’assenza di premolari e molari.
Collo: portato alto, leggermente convesso. Proporzionalmente lungo. Forma sottile, flessibile, molto muscoloso, leggermente convesso e di una eleganza perfetta.
Orecchie: lunghe, grandi, molto eleganti e di tessitura delicata, ricordano quelle del pipistrello.
Occhi: di grandezza media, a mandorla, con espressione vivace e molto intelligente. Il colore dell’iride varia a seconda di quello del mantello. Si preferiscono i colori più scuri possibile.
Arti: anteriori diritti e perfettamente paralleli. Le articolazioni coxo-femorali, della grassella e del garretto sono molto aperte. Coscia lunga, molto muscolosa. Piedi di lunghezza media, piedi di lepre. Gomito solido, ben aderente al corpo, mai aperto.
Spalla: piatta e molto muscolosa.
Andatura: conformemente alle sue articolazioni, il cane si distende in un passo elegante, soffice, a lunghe falcate; il trotto è rapido e facile, con la testa e la coda portate alte.
Coda: lunga, sottile, presenta alcuni peli irsuti. Attaccata bassa.
Pelle: molto liscia e delicata al tocco. Sembra più calda al contatto, a causa dell’emissione di calore, rispetto alle razze dotate di pelo, nelle quali il calore viene diffuso dalla ventilazione naturale fra i peli.
Pelo: vi sono alcuni peli radi sulla fronte e sulla nuca. Questi peli non devono mai formare una parrucca lunga e di tessitura dolce.
Colori ammessi: preferito il colore uniforme e scuro. La gamma di colori va dal nero, grigio nero, grigio ardesia e grigio scuro, fino al rossastro, color fegato, color bronzo e biondo. Si incontrano ugualmente soggetti con macchie di qualsiasi colore, compreso il bianco.
Difetti più ricorrenti: testa molto larga, occhi di colore chiaro, occhi rotondi o prominenti, presenza di fanoni, collo molto lungo con arti corti, coda corta, speroni, pelle lassa, presenza di pelo in posizioni fuori dallo standard, depigmentazione eccessiva, albinismo, cane pauroso o aggressivo, prognatismo superiore o inferiore, orecchie tagliate o cadenti, coda tagliata, presenza di pelo su tutto il corpo, atipicità, toupet formato da peli lunghi e di tessitura dolce, taglia fuori standard, monorchidismo, criptorchidismo.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da C a G
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy