Field Spaniel
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Gran Bretagna.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 8 - cani da riporto, cani da cerca, cani da acqua.

Alle origini la razza, era divisa in due categorie a seconda del loro peso, al di sotto o al di sopra delle 25 libbre. Il Field Spaniel non è altro che uno Spaniel da terra, ed è proprio così che venivano ufficialmente chiamati e registrati dal Kennel Club. In seguito dagli esemplari meno pesati è nato il “Cocker”, mentre dagli altri derivano altre razze. Il Field deriva da vecchi Spaniel da terra originari del Devon e del Galles. Questa razza era un tempo considerata migliore dello stesso “Cocker” nel lavoro, e migliore di qualsiasi altro Spaniel, questo fino alla fine dell’Ottocento. Successivamente la selezione privilegiò l’estetica a discapito della funzionalità. Il primo club di razza nacque nel 1923. Attualmente gli esemplari di questa razza non occupano una posizione importante nella graduatoria delle preferenze di cacciatori e cinofili nelle isole britanniche. La razza è stata importata negli Stati Uniti nel 1984. Poco conosciuta nei Paesi europei occidentali e in Italia.

Aspetto generale

Cane al di sotto della taglia media, ben proporzionato, nobile, fiero. La sua testa è piuttosto lunga con cranio convesso, leggermente a cupola, con muso allungato e asciutto. È di colore nero, fegato, fegato colorato, rosso mogano, anche con focature. Ha un mantello di peli densi, sericei, lucidi, piatti o leggermente ondulati, che, comunque, non devono formare ricci. Il suo tronco è allungato, con torace molto profondo e ossatura possente.

Carattere

E' uno Spaniel resistente, capace di grande attività fisica. Ideale per la caccia, è un ottimo compagno per chi abita in campagna. Non è adatto alla città, né a vivere in appartamento. Temperamento molto docile, reattivo, sensibile. È una razza molto indipendente.

Field SpanielField Spaniel (foto www.irishfieldsports.com)

Field SpanielField Spaniel (foto www.nauticaspaniels.com)

Field Spaniel Field Spaniel (foto www.nauticaspaniels.com)

Standard

Altezza:  circa cm 45,7 al garrese.
Peso:  fra i 18 e i 25 Kg.

Tronco: torace profondo e ben sviluppato. Costole moderatamente aperte. Lunghezza del costato pari a 2\3 della lunghezza del tronco. Dorso e reni robusti, allineati e muscolosi.

Testa e muso: ben cesellata, con occipite definito, asciutta tra gli occhi. Arcata sopraccigliari leggermente rilevate. Stop moderato. Muso lungo e asciutto, né appuntito né squadrato. Il profilo curva dolcemente dal tartufo alla gola.
Tartufo: ben sviluppato con narici ben aperte.
Denti: mascelle robuste con dentatura completa, regolare, perfetta. Chiusura a forbice.
Collo: lungo, forte e muscoloso, deve consentire il recupero e il riporto della selvaggina senza eccessiva fatica.
Orecchie: moderatamente lunghe e larghe, attaccate basse e ben frangiate.
Occhi: ben aperti, a mandorla e con palpebre tese, che non lascino intravedere la congiuntiva. Espressione dolce e seria. Color nocciola scuro.
Arti: ossatura dritta e piatta. Arti di lunghezza moderata. Posteriori robusti, muscolosi; grasselle moderatamente flesse. Garretti ben discesi. Piedi rotondi, non troppo piccoli, con dita chiuse e cuscinetti plantari forti.
Spalla: lunga, obliqua e ben aderente.
Andatura: lunga falcata regolare, con buona propulsione posteriore. Indesiderabile l’andatura corta e pesante.
Coda: attaccata bassa, non è mai portata sopra il livello del dorso. Ben frangiata, si muove con vivacità. Talvolta accorciata di 1\3.
Pelo: lungo, liscio, lucido, sericeo al tatto. Folto e impermeabile. Abbondante frangiatura sul petto, sotto il tronco e dietro le zampe, ma non dal garretto a terra.
Colori ammessi: nero, bruno fegato o roano. Ognuno di questi con macchie marroni o rossicce. Non sono accettati il bianco e nero chiaro e il bianco e fegato.
Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, pelo arricciato, pelo corto, pelo ispido, misure fuori standard, colori non ammessi, occhio chiaro, monorchidismo, criptorchidismo, aggressività, testa atipica, attaccatura alta delle orecchie,collo corto, spalla poco obliqua, garretti poco discesi, coda portata male, andatura scorretta.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da C a G
Versione italiana English version Versión española
Il coniglio nano Il manuale del Gatto Enciclopedia internazionale dei Cani

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy