Pesce Spada Xiphias gladius Linnaeus, 1766
Atlante delle specie ittiche - Crostacei, pesci, molluschi

Classificazione e area di pesca

Classe: Actinopterygii
Ordine: Perciformes
Famiglia: Xiphiidae
Genere: Xiphias
Specie: X. gladius

Il Pesce Spada è presente nelle acque tropicali e temperate di tutti gli oceani, ma si trova anche nel Mar Nero, nel Mar Mediterraneo, nel Mar di Marmara e nel Mare d’Azov. Si distingue dal suo corpo agile e muscoloso, quasi squaliforme e dal suo aspetto caratterizzato dall’inconfondibile spada. La spada è un prolungamento della mascella lunga fino ad un 1/3 del suo corpo ed è costituita da materiale osseo, viene utilizzata come arma di offesa e difesa. Questo pesce raggiunge una lunghezza massima di 4,5 m ed un peso che supera i 400 kg; le sue prede principalmente sono: tonni di piccole dimensioni, sgombri, barracuda, pesci volanti, clupeidi e molluschi cefalopodi. Vive come predatore solitario od in piccoli gruppi, nuota in superficie ed ha grandi capacità saltatorie.
Specie in via di estinzione.

Pesce spada Pesce Spada Xiphias gladius (foto http://eit-ltd.com)

Pesce spada Pesce Spada Xiphias gladius (foto www.elfishing.it)

Acquisto e conservazione

Stagionalità di pesca: tutto l’anno.
Di alto valore commerciale questo pesce ha carni sode e saporite, è apprezzato ovunque ed è regolarmente presente sui nostri mercati. Viene commercializzato intero od a tranci, fresco, congelato o affumicato.

Uso in cucina

Viene cucinato prevalentemente al forno, alla griglia, al pomodoro o gratinato.

Pesce spada ai funghi
Lavate ed asciugate i tranci di pesce spada, disponeteli su di un piatto ed irrorateli con il succo di limone, lasciandoli marinare per 15 minuti. Successivamente mettete i tranci in una pirofila da forno con 50 gr di burro, sale e pepe. Cuocete per 10 minuti ed uniteci un trito di cipolla e prezzemolo. Aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare. A parte mescolate la farina al burro fuso, mezzo bicchiere di brodo caldo ed il fondo di cottura del pesce. Pulite ed affettate i funghi champignon, uniteli alla salsa e cuocete per 30 minuti, aggiungendo 5 minuti prima del termine della cottura i gamberetti.
Infine in una terrina sbattete i tuorli d’uovo, aggiungete il succo di limone ed il sale, dopodiché unite il tutto alla salsa e distribuitelo sul pesce.

Valori nutrizionali

Valori nutrizionali 100 grammi: 121 kcal
Composizione:
- Proteine 20,0 gr
- Grassi 4,0 gr
- Carboidrati 0 gr

Fonti
www.ismea.it
www.cucinare.meglio.it
www.my-personaltrainer.it
www.ilmaredamare.com
www.ilpescatoitalianoparla.it
www.iucnredlist.org
www.cucinare.meglio.it

Pesci d'acqua dolce
Pesci d'acqua salata
Crostacei
Molluschi
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy