Palamita Sarda sarda Bloch, 1793
Atlante delle specie ittiche - Crostacei, pesci, molluschi

Classificazione e area di pesca

Classe: Actinopterygii
Ordine: Perciformes
Famiglia: Scombridae
Genere: Sarda
Specie: S. sarda

La Palamita è un pesce che abita le acque dell’Oceano Atlantico orientale, dalla Scandinavia all’Africa del Sud, dell’Oceano Atlantico occidentale, dal Massachussetts al nord dell’Argentina, del Mar Mediterraneo, in particolare lungo le coste di Liguria, Puglia, Campania e Sicilia, e del Mar Nero. Specie di natura gregaria, tenace e combattiva.

La palamita è spesso confusa con il tonnetto. Ha una forma decisamente allungata, il dorso è di colore azzurro o, in certi casi, addirittura blu scuro, i fianchi sono argentati e gli occhi molto piccoli. Le pinne dorsali hanno la forma di un triangolo, ma sono più piccole rispetto a quelle del tonno così come quelle del ventre e le pettorali. La bocca è invece grossa e larga. Può arrivare fino a 90 centimetri di lunghezza per un peso pari a 10/11 chilogrammi ma generalmente la palmita si attesta sui 60 centimetri per 7 chili.

Palamita Palamita Sarda sarda (foto www.colapisci.it)

Palamita Palamita Sarda sarda (foto www.amiciperlapesca.it)

Acquisto e conservazione

Stagionalità di pesca: principalmente nei mesi di Aprile, Maggio e Giugno.
Di notevole interesse commerciale, la palamita possiede qualità organolettiche simili a quelle del tonno, le sue carni compatte hanno un colore rosato e sono molto saporite. E’ molto ricercata nei mercati ittici, viene venduta fresca a tranci, congelata ed inscatolata.
Se si acquista la palamita intera deve essere eviscerata e lavata sotto acqua corrente ed è possibile conservarla in frigorifero per 1-2 giorni.

Uso in cucina

Le sue carni dal sapore intenso e con una leggera punta di acidità si adattano per essere cucinate: in umido, alla griglia, alle erbe, all’olio.

Tortino di palamite
Pulire il pesce eliminando le spine, unire le patate già cotte in precedenza al vapore, già salate. Amalgamate i due ingredienti aggiungendo molto olio per ammorbidire il pesce. Formate dei tortini e condite con un filo di olio extravergine di oliva e decorate con basilico.

Valori nutrizionali

Valori nutrizionali 100 grammi: 177 kcal
Composizione:
- Proteine 21,5 gr
- Grassi 8,1 gr

Ha proprietà terapeutiche grazie ad un alto contenuto di zinco, il quale conferisce protezione al sistema immunitario.

Fonti
www.petichef.it
www.slowfood.it
www.buonpescatoitaliano.it
www.chioggiapesca.it

Pesci d'acqua dolce
Pesci d'acqua salata
Crostacei
Molluschi
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy