Capasanta Pecten jacobaeus Linnaeus, 1758
Atlante delle specie ittiche - Crostacei, pesci, molluschi

Classificazione e area di pesca

Phylum: Mollusca
Classe: Bivalvia
Ordine: Teuthida
Famiglia: Pectinidae
Genere: Pecten
Specie: P. jacobaeus

La capasanta (o cappasanta, pettine di mare o conchiglia di San Giacomo) è un mollusco bivalve a struttura inequivalve, provvisto di 14-16 costole striate che si irradiano dalla cerniera. Area di pesca: Mediterraneo; tutti i mari italiani (in particolare in alto Adriatico); presente nell'Atlantico occidentale dal Portogallo al Marocco. Predilige fondali arenosi e sabbiosi.

Capesante Capasanta Pecten jacobaeus (foto www.chioggiapesca.it)

Capasanta Capasanta Pecten jacobaeus (foto www.alimentipedia.it)

Acquisto e conservazione

Come l'astice, viene in genere venduta viva. Si possono trovare anche surgelate. I mesi consigliati per il consumo di questo mollusco vanno da maggio ad agosto compresi, anche se la pesca può avvenire durante tutto l'anno.
Al momento dell’acquisto, bisogna prestare attenzione che la conchiglia sia ben chiusa, perché altrimenti il mollusco al suo interno potrebbe essere morto.

Uso in cucina

Le carni di questo pregiatissimo mollusco sono gustose. Per aprirle, si può utilizzare un coltello, oppure le si può gettare per qualche istante in acqua bollente. Una volta aperte, devono essere lavate sotto l'acqua corrente perchè al loro interno possono contenere sabbia, e togliere la parte filamentosa. Si prende poi la parte più pregiata del mollusco (la noce), bianca e carnosa che più frequentemente viene utilizzata per le preparazioni gastronomiche ma a volte viene utilizzata anche la parte di colore arancio più o meno intenso (il corallo) per conferire una nota di colore più che di sapore alla portata. La parte concava della conchiglia, lavata senza l'uso di detersivi e bene asciugata, può essere utilizzata più volte come elegante contenitore per le stesse cappesante o come mini piatto da portata anche per altri tipi di pesce.

Capesante gratinate
Porre le capesante sopra il guscio ben lavato in una teglia. in una ciotola a parte si prepara la farcitura: mescolare il pangrattato con il parmigiano grattugiato, dell'aglio tritato e prezzemolo tritato ed un pizzico di sale e pepe, quindi mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Una volta pronto, distribuire il tutto in modo uniforme sopra i molluschi, conditi con un filo di olio extravergine di oliva; infornare poi a 200°C per un quarto d'ora circa: non appena avranno formato in superficie una crosticina dorata e croccante, toglietele dalla cottura e servite immediatamente.

Valori nutrizionali

Valori nutrizionali 100 grammi: 69 kcal
Grassi gr 0,49
Carboidrati gr 3,18
Proteine gr 12,06
Fibre gr 0
Zuccheri gr 0
Acqua gr 82,53
Amido gr 2,17
Ceneri gr 1,74

Fonti
www.distrettopesca.it
http://saporiericette.blogosfere.it
www.valori-alimenti.com

Pesci d'acqua dolce
Pesci d'acqua salata
Crostacei
Molluschi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy