Halibut Hippoglossus hippoglossus Linnaeus, 1758
Atlante delle specie ittiche - Crostacei, pesci, molluschi

Classificazione e area di pesca

Classe: Actinopterygii
Ordine: Pleuronectiformes
Famiglia: Pleuronectidae
Genere: Hippoglossus
Specie: H. hippoglossus

L’Halibut atlantico o Ippoglosso atlantico è il più grande membro della famiglia degli Pleuronettidi, è un pesce piatto provvisto di occhi solo sul lato destro che vive su fondali sabbiosi e fangosi da 50 a 2000 metri di profondità. Ha una distribuzione esclusivamente nordica ed è presente nell’Oceano Atlantico nord-occidentale e nord-orientale: fino alle coste inglesi e fino alle coste est del Nordamerica. Gli esemplari più grandi possono sfiorare i due metri e mezzo di lunghezza e raggiungere quasi 200 kg di peso.
E’ presente inoltre nei Mari Artici e della Groenlandia. In Norvegia ed in Scozia l’Halibut viene anche allevato.
Questa specie avendo carni pregiate, è stata pescata a livelli così intensivi che le popolazioni si sono rarefatte in maniera preoccupante. Questa sovrapesca unita alla particolare lentezza con cui l’halibut si riproduce, lo rende vulnerabile ed in pericolo di estinzione.

Halibut atlantico Halibut Hippoglossus hippoglossus

Halibut atlantico Halibut Hippoglossus hippoglossus (foto www.animalbase.uni-goettingen.de)

Acquisto e conservazione

Stagionalità di pesca: durante tutto l’anno.
L’halibut è una specie pregiata, ha carni bianche e delicate e viene venduto sia fresco che congelato, intero o in filetti, ed anche affumicato.
Essendo un prodotto tipico dei Mari del Nord è richiesto soprattutto nei mercati del nord-Europa, sul mercato italiano è arrivato negli ultimi anni congelato o affumicato.

Uso in cucina

Si presta a molte ricette: fritto, lessato e grigliato.

Filetto di halibut grigliato con limone e capperi
Disporre i filetti di pesce pulito su di un pezzo di pellicola da forno per alimenti, cospargere di sale, pepe, basilico o timo ed un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Avvolgere il tutto e lasciar marinare per 15 minuti.
Ungere una padella di olio, aggiungere uno scalogno e far rosolare.
Aggiungere dei pomodorini, un pizzico di sale, pepe, aglio schiacciato e capperi. Cuocere per 5 minuti.
Scartare il pesce dalla pellicola e metterlo a grigliare per circa 3 minuti per lato, dopodiché trasferire il pesce in un piatto e guarnire con succo di limoni, prezzemolo fresco ed il sugo con i pomodorini.

Valori nutrizionali

Valori nutrizionali 100 grammi: 91 kcal
Composizione:
- Proteine 18,56 gr
- Grassi 1,33 gr
- Carboidrati 0 gr
- Zuccheri 0 gr
- Acqua 1,29
- Ceneri 1,17 gr

Fonti
www.fiordisapori.it
www.cibo360.it
www.buttalapasta.it

Pesci d'acqua dolce
Pesci d'acqua salata
Crostacei
Molluschi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy