Carpa Cyprinus carpio Linnaeus, 1758
Atlante delle specie ittiche - Crostacei, pesci, molluschi

Classificazione e area di pesca

Classe: Actinopterygii
Ordine: Cypriniformes
Famiglia: Cyprinidae
Genere: Cyprinus
Specie: C. carpio L.

La carpa è una specie originaria dell’Asia (dalle regioni dell’Europa orientale ad est fino alla Persia, all’Asia Minore ed alla Cina). In Italia la specie fu introdotta molti secoli fa dagli antichi Romani allo scopo di allevamento, oggigiorno grazie ai ripopolamenti è ormai diffusa in tutta Europa. Di solito la carpa vive nei fiumi a corso lento e nei laghi ma per la sua elevata capacità di adattamento vive anche in acque inquinate. E’ inserita nell’elenco delle 100 specie aliene più dannose del mondo.

Carpa Cyprinus carpio L. Carpa Cyprinus carpio L. (foto http://pond.dnr.cornell.edu)

Carpa Cyprinus carpio L. Carpa Cyprinus carpio L. (foto Dezidor)

 

Acquisto e conservazione

Stagionalità di pesca: si pesca in particolare nei mesi più caldi.
Le carni sono discrete, tenere e grasse; appena pescate le carpe odorano di fango perciò il pesce deve essere tenuto per alcuni giorni in acque pulite o, da morto per alcune ore in acqua e aceto.
La carpa viene commercializzata viva, fresca, refrigerata, congelata (intera od in filetti), marinata, in conserva o in scatola.

Uso in cucina

Viene cucinata in diversi modi.

Carpa in porchetta
Preparare un battuto di prosciutto crudo (per metà), lardo, rametti di rosmarino, uno spicchio di aglio, un pizzico di finocchio selvatico, sale e pepe. Mescolare bene e farcire il ventre della carpa, fasciare poi il pesce con le restanti fettine di prosciutto. In una casseruola versare tre cucchiai di olio extravergine di oliva, adagiare la carpa e far cuocere in forno a 180°C per un’ora. Infine, una volta pronto, tagliate la carpa in quattro o più tranci e disponeteli su un piatto di portata.

Valori nutrizionali

Valori nutrizionali 100 grammi: 127 kcal
Composizione:
- Proteine 17,83 gr
- Grassi 5,6 gr
- Carboidrati 0 gr
- Zuccheri 0 gr
- Acqua 76,31 gr
- Ceneri 1,46 gr

Fonti:
www.agraria.org
www.ismea.it
www.miscellanea.altervista.org
www.valori-alimenti.com

Pesci d'acqua dolce
Pesci d'acqua salata
Crostacei
Molluschi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy