Gallinella o Cappone Chelidonichthys lucernus Linnaeus, 1758
Atlante delle specie ittiche - Crostacei, pesci, molluschi

Classificazione e area di pesca

Classe: Actinopterygii
Ordine: Scorpaeniformes
Famiglia: Triglidae
Genere: Chelidonichthys
Specie: C. lucernus

La Gallinella è originaria dell’Oceano Atlantico orientale, dall’Irlanda al Marocco, del Mar Mediterraneo e del Mar Nero.
Predilige i fondali sabbiosi e fangosi.

Gallinella Gallinella o Cappone Chelidonichthys lucernus (foto Kurt Lulac)

Gallinella Gallinella o Cappone Chelidonichthys lucernus (foto www.biopix.dk)

Acquisto e conservazione

Stagionalità di pesca: si pesca tutto l’anno.
La gallinella è la specie più apprezzata della famiglia dei Triglidi, le sue carni sono gustose e sode.
Viene commercializzata in pescheria come fresca, affumicata o congelata, sia intera che in filetti.

Uso in cucina

La gallinella è un pesce versatile in cucina.

Gallinella all’acqua pazza
Tagliare i pomodorini in due parti ed immergerli in una teglia con dell’acqua salata, aggiungere uno scalogno, prezzemolo, basilico, sedano, una carota, origano, alloro, aglio, pepe e qualche chiodo di garofano. Immergere la gallinella ed aggiungere del vino bianco.
Lasciar cuocere per 25-30 minuti.

Valori nutrizionali

Valori nutrizionali 100 grammi: 148 kcal
Composizione:
- Proteine 17,9 gr
- Grassi 1,8 gr
- Carboidrati 0,2 gr

Fonti
www.ilmaredamare.com
www.benessere.com
www.tracciailpesce.it
www.ricettemania.it

Pesci d'acqua dolce
Pesci d'acqua salata
Crostacei
Molluschi
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy