Lumachino bombolino Nassarius mutabilis Linnaeus, 1758
Atlante delle specie ittiche - Crostacei, pesci, molluschi

Classificazione e area di pesca

Phylum: Mollusca
Classe: Gastropoda
Ordine: Sorbeoconcha
Famiglia: Nassariidae
Genere: Nassarius
Specie: N. mutabilis
Sinonimi: Nassa mutabilis, Sphaeronassa mutabilis

Area di Pesca: Mediterraneo. Molto comune sui fondali sabbiosi di poca profondità, fino a 20 metri. Stagionalità di pesca: si pesca tutto l'anno.
Sistemi di Pesca: reti a strascico e nasse (in particolare queste ultime in quanto la specie è ghiotta di animali in decompasizione, che vengono messi dentro le nasse come esca).
Ha una conchiglia tondeggiante ad andamento spiraliforme, con apertura di forma semicircolare. La superficie esterna è liscia, il colore è giallo bruno e presenta delle macchioline irregolari più scure.

Lumachino bombolino Lumachino bombolino Nassarius mutabilis (foto www.aolamagna.it)

Lumachino bombolino Lumachino bombolino Nassarius mutabilis (foto H. Zell)

Acquisto e conservazione

Sono commercializzati vivi, è bene verificarne la vitalità valutando la reazione agli stimoli: il mollusco vivo infatti se toccato si ritrae. Al momento dell'acquisto deve presentare un odore delicato, tipico, gradevole e salmastro.

Uso in cucina

Le carni, molto buone, vengono solitamente consumate cotte in porchetta, con l’aggiunta di erbe aromatiche ed in umido. Prima dell'impiego possono essere spurgate in acqua salata per alcune ore. Dopodiché vanno sciacquate bene in acqua fresca.

Lumachine piccanti al pomodoro
Dopo averle lavate, mettere le lumachine su un piatto piano allargandole in un solo strato. Mentre riposano mettere sul fornello una pentola con acqua sufficiente a ricoprirle. Quando l’acqua bolle, velocemente spargere del sale fino sulle lumachine e subito dopo versarle in un sol colpo nell’acqua bollente: questo accorgimento servirà a farle uscire tutte fuori dal guscio, ed agevolarne l’uscita quando le si estraggono con lo stuzzicadenti. Aggiungere uno spicchio di aglio vestito e dei gambi di prezzemolo. Dalla ripresa del bollore fare cuocere per almeno un quarto d’ora. Schiumare l’acqua se necessario e scolarle.
In una pentola mettere un paio di cucchiai di olio extra-vergine di oliva, ed uno spicchio di aglio tritato. Aggiungere un cucchiaino di pasta d’acciughe o 4 filetti di acciuga dissalati e diliscati. Fare imbiondire e sciogliere, e aggiungere le lumachine, prezzemolo tritato, peperoncino e salate anche per il pomodoro.
Fare insaporire a fuoco vivo, e quando il liquido sarà asciugato versare mezzo bicchiere di vino bianco secco. Fare sfumare sempre a fuoco vivo. Aggiungere il pomodoro e il concentrato, un po’ di acqua, incoperchiare e portare a cottura aggiungendo via via un altra acqua. Verso fine cottura assaggiatele, aggiustate di peperoncino e di sale se serve, lasciando il sugo per inzuppare il pane.

Valori nutrizionali

Valori nutrizionali 100 grammi: 90 kcal
Composizione:
Grassi gr 1,4
Carboidrati gr 2
Proteine gr 16,1
Fibre gr 0
Zuccheri gr 0
Acqua gr 79,2
Ceneri gr 1,3

Fonti
www.distrettopesca.it
www.valori-alimenti.com
www.aolamagna.it
www.cuciniamoinsieme.it

Pesci d'acqua dolce
Pesci d'acqua salata
Crostacei
Molluschi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy