Piccolo Segugio del Lucernese
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Svizzera.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 6 - segugi e cani per pista di sangue.

Le origini del Piccolo Segugio del Lucernese sono comuni a tutti gli altri Piccoli segugi della Svizzera. L’idea di creare delle razze nuove più piccole di quelle già esistenti in Svizzera, venne fuori all’inizio del XX secolo, quando fu introdotto in questa regione il sistema delle riserve di caccia. Siccome i Segugi Svizzeri di media taglia sarebbero stati troppo veloci in queste aree, si decise di creare queste nuove razze di taglia ridotta. Esistono diverse razze di “Piccoli segugi svizzeri”, le quali si diversificano per il colore e la consistenza del manto.

Aspetto generale

Cane di piccola taglia. È una “riduzione” dei Segugi svizzeri. Iscritto in un rettangolo, che si avvicina molto al quadrato, di lunghezza media. È un cane di costituzione potente. Testa di dimensioni medie. La misura ideale al garrese per i piccoli segugi è di 36-38 cm. I Piccoli Segugi esistono anche nella varietà a pelo duro, coricato, con poco sottopelo.

Carattere

E' un piccolo Segugio polivalente. Razza piuttosto robusta, fragile e resistente allo stesso tempo. Molto fine di naso. Appassionato alla caccia. Riesce a fiutare e a seguire la pista dando nel contempo la voce, con un tono sonoro e armonioso. Di temperamento vivo e calmo. Cane amabile. Non si rivela mai pauroso né aggressivo.

Piccolo Segugio del Lucernese
Piccolo Segugio del Lucernese (foto www.clubphoto.com)

Piccolo Segugio del Lucernese
Piccolo Segugio del Lucernese (foto http://www.jmlabat.fr)

Standard

Altezza:  dai 33 ai 41 cm al garrese sia per i maschi che per le femmine.

Tronco: iscritto in un rettangolo. Molto tonico e muscoloso. Di eccellente costituzione.
Testa e muso: la testa è di dimensioni medie, asciutta, nobile.
Tartufo: sempre di colore nero. Con narici ben aperte.
Denti: dentatura forte, completa e corretta.
Collo: piuttosto forte e ben inserito.
Occhi: di forma ovale ed espressione intelligente, hanno iride scura.
Orecchie: hanno attaccatura bassa, piuttosto arretrata. Sono piuttosto strette alla base, piegate con eleganza e portate cadenti, ben aderenti alla testa. Di tessitura fine, sono ricoperte di pelo fine.
Arti: in appiombo, molto solidi e robusti. Ottima muscolatura nei posteriori. Angolature non eccessive né insufficienti, piedi ben proporzionati agli arti. Unghie nere.
Muscolatura: di ottimo sviluppo.
Coda: è attaccata bassa nel prolungamento della groppa, di lunghezza media, si prolunga almeno fino al garretto.
Pelo: corto, più fine sulla testa e sulle orecchie.
Colori ammessi: grigio e bianco, oppure nero e bianco con chiazze scure o nere di dimensioni variabili.
Difetti più ricorrenti: cane troppo lungo o troppo compatto, orecchie portate male, coda torta, coda portata male, tartufo depigmentato, occhio chiaro, dentatura scorretta, enognatismo, prognatismo, movimento scorretto, mancanza di premolari, ossatura leggera, muscolatura insufficientemente sviluppata, retrotreno difettoso, colori non ammessi, misure fuori standard, piedi piccoli, metacarpi flessi, arti non in appiombo, carattere pauroso o aggressivo, monorchidismo, criptorchidismo.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da H a Q
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy