Patterdale Terrier
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Gran Bretagna.
Classificazione F.C.I.: RAZZA NON RICONOSCIUTA

I Patterdale "puri" (concetto difficilmente applicabile ai working Terriers) sono una minoranza, e gli allevatori cedono difficilmente i loro cuccioli. I Patterdale presenti in Italia sono alcune decine, ma soltanto pochi vengono seriamente testati a caccia e selezionati secondo la tradizione: esclusivamente i lavoratori vengono mantenuti in vita. Il Patterdale Terrier è una razza selezionata esclusivamente per il lavoro. Chi vuole un cane da compagnia può scegliere tra razze molto più indicate per il ruolo di semplice "cane da compagnia".

Aspetto generale

Cane di piccola taglia, slanciato, con buona muscolatura asciutta e solida. Orecchie pendenti sui lati del cranio. Tronco ben proporzionato e di giusti rapporti. Mantello nero o marrone.

Carattere

Canino allegro e gioviale. Utilizzato esclusivamente come cane da caccia e da lavoro. Canino molto robusto e rustico. Non necessita di particolari cure e attenzioni. Sopporta bene anche ogni tipo di condizione climatica e si adatta a tutti gli ambienti. Può essere tenuto sia in casa che in giardino, ma si consiglia di rispettare la sua rusticità.

Patterdale Terrier
Patterdale Terrier (foto www.lostlakefarm.com)

Patterdale Terrier Patterdale Terrier (foto www.lostlakefarm.com)

Patterdale Terrier Patterdale Terrier (foto www.mountainlegendsfarm.com)

Standard

Razza non riconosciuta dalla Federazione Cinologica Internazionale.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da H a Q
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy