Kromfohrlander
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Germania.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 9 - cani da compagnia.

La Kromfohrländer è una delle razze canine tedesche più recenti; è stata infatti riconosciuta a livello internazionale nel 1955. Il nome deriva da "krom-Fohr " area nella regione di Siegen. Fra i suoi antenati il Fox Terrier a pelo duro ed il Grande Griffone della Vandea dai quali ha ereditato la sua natura affabile il suo temperamento ed il suo carattere.

Aspetto generale

Di taglia media. Esistono due varietà a seconda del pelo: pelo duro e pelo liscio. La lunghezza del tronco è leggermente superiore all'altezza al garrese.

Carattere

Cane da famiglia dal temperamento vivace e facile da educare. Si adatta facilmente all'ambiente, ma è riservato con gli estranei. Il suo istinto per la caccia è debole. Non sono ammessi i soggetti timidi o aggressivi.

Kromfohrlander
Kromfohrlander (foto www.kromfohrlaender.de)

Kromfohrlander
Kromfohrlander (foto www.kromfohrlaender.de)

Kromfohrlander Kromfohrlander (foto www.kromfohrlaender.de)

Standard

Altezza: dai 38 cm ai 46 cm al garrese.
Peso:
 - maschi  da 11 a 16 kg;
 - femmine  da 9 a 14 kg.

Tronco: ben sviluppato, ma non troppo forte né spesso.
Testa e muso: cranio leggermente arrotondato; nessuna protuberanza frontale, solco frontale appena accennato.
Stop marcato. Tartufo di grandezza media con narici bene aperte; di preferenza nero, marrone ammesso. Musello il rapporto fra la lunghezza del musello e quella del cranio è di 1/1. Le linee superiore del cranio e della canna nasale sono parallele. Canna nasale rettilinea e di larghezza moderata; visto di profilo e dal di sopra si assottiglia progressivamente verso il tartufo. Labbra ben applicate, non troppo forti, di colore nero. L'angolo della commessura labiale è ben chiuso.
Denti: mascelle forti con articolazione a forbice regolare. I denti sono impiantati bene a squadra sulla mascella. Ammessa articolazione a tenaglia.
Collo: ben eretto.
Occhi: di grandezza media, di forma ovale, lievemente obliqui; di colore marrone profondo, toni più chiari ammessi.
Orecchie: attaccatura alta e di lato, la piega dell'orecchio semi drizzato non supera il livello del cranio. Forma triangolare, arrotondate alle estremità, ben aderenti alle guance e portate secondo l'umore; ammesso un orecchio leggermente flottante.
Arti: Visti di fronte gli anteriori sono in appiombo. Spalle molto muscolose; scapola moderatamente lunga e obliqua. Braccio molto muscoloso, angolo con la scapola di circa 110 gradi. Gomiti aderenti al corpo, non girati né in avanti né all'indietro. Angolo di circa 120 gradi. Avambraccio un poco più lungo del braccio, forte, verticale, perpendicolare al suolo. Metacarpo relativamente corto; visto di fronte forma un prolungamento in linea retta dell'avambraccio; leggermente flesso visto di profilo. Piedi anteriori dite leggermente arcuate e serrate; unghie forti con cuscinetti ben sviluppati e di colore scuro; ammesse unghie chiare. Arti posteriori visti da dietro i posteriori sono in appiombo. Cosce molto muscolose; angolo con l'articolazione dell'anca di circa 100 gradi. Gamba nervosa, forma con la coscia un angolo di circa 105 gradi. Metatarso simile al metacarpi, ma perpendicolare al suolo. Speroni assenti. Piedi posteriori come gli anteriori.
Andatura: sciolte, attive, regolari e distese. Buon slancio degli anteriori e buona spinta dei posteriori; il Krohmforländer ama saltare; mai ambio.
Coda: mai tagliata, di lunghezza media. Attaccatura forte. Portata a forma di sciabola, è ammessa una coda leggermente arrotolata. Il pelo corrisponde a quello del corpo. A riposo la coda pende con una leggera incurvatura all'estremità. In nazione portata a falcetto sul dorso.
Pelo: tipo a pelo duro. Pelo di tessitura dura, denso, con barba. La lunghezza del pelo sul garrese e sul dorso non supera i 7 centimetri. Più corto sulle costole, circa 3 centimetri. Sul dorso e sugli arti, il pelo è più duro che sui fianchi. Più lungo su faccia e musello. Uguale a quello del corpo sulle orecchie. Sotto pelo corto e soffice. Tipo a pelo liscio. Pelo di tessitura dolce, denso, senza barba. La lunghezza sul garrese e sul dorso non deve superare i 7 centimetri. Più corto sui lati, circa 3 centimetri. Pelo ben disteso. Più lungo sulle orecchie, la faccia inferiore del collo e pettorina. Nella coda forma belle frange. Belle frange sono ricercate anche sulle facce posteriori degli arti anteriori e nelle cosce. Pelo corto su faccia e musello. Sotto pelo corto e soffice.
Colori ammessi: corpo. Fondo bianco con macchie marrone chiaro, varianti da rosso bruno a marrone molto scuro con macchie di grandezza variabile. Se il sottopelo è bruno, è ammesso il color ardesia nelle punte. La testa presenta macchie marrone chiaro, da rosso bruno a marrone scuro sulle guance, le orecchie e parte inferiore degli occhi; queste macchie sono in larga misura separate in modo simmetrico da una lista bianca che arriva fino alla fronte, ma si può estendere fino alla nuca (maschera simmetrica con lista bianca in testa).
Difetti più ricorrenti: occhi di colore pallido, macchie marrone troppo pallide, macchie ardesia in assenza di sotto pelo marrone, assenza di macchie sul corpo, disegno asimmetrico delle macchie nella testa Prognatismo superiore o inferiore, assenza di più di due molari o di più di tre premolari, occhio blu, cane aggressivo o pauroso.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da H a Q
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy