Jamthund
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Svezia.
Classificazione F.C.I.: Gruppo 5 – cani di tipo spitz e tipo primitivo

La razza Jamthund (Swedish Elkhound) riconosciuta ufficialmente nel 1946. Si tratta di una razza molto antica e ben definita, conosciuta da quando il nord della Svezia è abitato. La ragione di questo tardivo riconoscimento è dovuta al fatto che in passato questa razza era confusa con il Norsk Elghund norvegese. Lo Jämthund è principalmente un cane da caccia all'alce, ma in passato era utilizzato anche per la caccia all'orso e alla lince, e per questo deve essere particolarmente forte e resistente.

Aspetto generale

Si tratta di uno Spitz di grande taglia dalle linee pure iscrivibili in un rettangolo. È di costituzione solida, ma anche agile e di bella prestanza. Il corpo non deve essere né troppo lungo né troppo pesante.

Carattere

Cane coraggioso ed energico, ma anche calmo e impassibile.

Jamthund
Jamthund (foto www.bergetsnatur.se)

Jamthund
Jamthund (foto www.alghundklubben.com)

Jamthund Jamthund (foto www.alghundklubben.com)

Standard

Altezza:
- maschi 61 cm al garrese
- femmine 56 cm al garrese
(Tolleranza di più o meno 4 cm).

Tronco: potente, dalle linee eleganti. La lunghezza supera leggermente l'altezza al garrese. groppa larga, solo leggermente inclinata; dorso dritto il leggera pendenza all'indietro; regione lombare larga e molto sviluppata; petto ben disceso, con costole ben cinturate; linea inferiore addome leggermente retratto.
Testa e muso: piuttosto lunga, dalle linee pure, relativamente larga fra le orecchie. Cranio leggermente bombato. Stop netto senza essere troppo accentuato. La lunghezza del musello, dallo stop all'estremità del naso, è leggermente inferiore della distanza fra lo stop e l'occipite. Si assottiglia progressivamente in direzione del tartufo. Visto dal di sopra o di profilo non deve essere appuntito ma troncato. Canna nasale dritta, larga e forte.
Denti: articolazione a forbice perfetta regolare e completa
Collo: linee pure, potente, di buona lunghezza.
Occhi: di forma leggermente ovale, di colore bruno, con espressione sveglia ma calma.
Orecchie: attaccatura alta, appuntite, dritte, con un padiglione fermo. Mobili e più lunghe che larghe. Faccia interna molto coperta da pelo.
Arti: anteriori con scapola lunga e molto inclinata all'indietro. Gomito ben aderenti al corpo. Avambraccio dritto, asciutto, con ossatura forte. Piedi anteriori forti, un poco ovali, diretti dritti in avanti. Dita ben serrate. Posteriori visti da dietro, gli arti posteriori sono paralleli. Grassella ben angolata. Garretto ben angolato. Piedi posteriori come gli anteriori.
Andatura: andature energiche e sciolte. Falcate ampie. Aumentando la velocità i piedi si avvicinano al piano mediano del corpo.
Coda: attaccatura alta, lunghezza media, spessore uniforme. Portata arrotolata (senza tuttavia formare una coda a ricciolo) al di sopra o ai lati del dorso. Pelo folto ma senza frange.
Pelo: pelo di copertura piuttosto coricato senza essere appiattito. Sotto pelo corto, dolce, di colore chiaro, di preferenza crema. Corto sulla testa e parte anteriore degli arti, il pelo è più lungo sul collo, sul petto, sulle cosce, sulla parte posteriore degli arti e nella coda.
Colori ammessi: da grigio chiaro a grigio più scuro. Macchie caratteristiche di color grigio chiaro o crema si trovano sulle facce laterali del musello, sulle guance, nel sottogola, nell'addome, negli arti e sotto la coda. Questi marchi sono descritti come " marchi di lupo”.
Difetti più ricorrenti: striscia bianca ininterrotta ben delimitata che va dal sottogola alla punta dello sterno, occhi prominenti, monorchidismo, criptorchidismo, deficienze di dentatura, andatura scorretta, muscolatura insufficiente, rachitismo, retrotreno debole.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze estere da H a Q
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy