Sesia del ribes e del kaki - Synanthedon tipuliformis (Clerk.)
Atlante di Entomologia Agraria - Insetti utili e dannosi

Classificazione e piante ospiti

Classe: Insetti
Ordine: Lepidotteri
Sottordine: Eteroneuri
Famiglia: Sesidi
Genere: Synanthedon
Specie: S. tipuliformis (Clerk.)

Piante ospiti: Kaki, Vite, Nocciolo, Ribes, Uva spina, Lampone, Evonimo.

Identificazione e danno

La Sesia è una farfalla (circa 20 mm di apertura alare) con ali trasparenti e addome a fasce nere e gialle che termina con un ciuffo di peli. La larva, che è polipoda, misura circa 15 mm; essa è bianco-giallognola e con capo bruno.
Le larve scavano gallerie nei tessuti corticali, spingendosi fino all'alburno, danneggiando così l'apparato conduttore.
Le gallerie sono localizzate soprattutto nella zona d'innesto ed alla base dei grossi rami. La pianta manifesta ingiallimento della chioma e ridotto sviluppo della vegetazione; i rami fortemente infestati possono disseccare e, resi fragili dalle gallerie, possono spezzarsi sotto l'azione del vento.

Ciclo biologico

La Sesia sverna come larva, di diverse età, dentro alle gallerie nelle piante.
Raggiunta la maturità, la larva si porta in prossimità della corteccia e si incrisalida.
Gli adulti sfarfallano da un foro nella corteccia, preventivamente preparato dalla larva prima di incrisalidarsi.
Gli sfarfallamenti possono iniziare già dalla seconda metà di aprile, ma avvengono in maggior misura tra giugno e luglio e possono continuare fino a settembre. Le femmine, che hanno vita breve (circa due settimane), depongono alcune decine di uova alle inserzioni delle branche e alle biforcazioni dei rami, dentro alle screpolature della corteccia.
Dopo circa un paio di settimane nascono le larve che subito penetrano nei tessuti interni, passando tra le fessure e le ferite della corteccia. La Sesia del Ribes compie una generazione all'anno.

Adulto di Sesia del ribes e del kaki Adulto di Sesia del ribes e del kaki - Synanthedon tipuliformis (Clerk.) (foto Marius Virgiliu Aurelian)

Larva di Sesia del ribes e del kaki Larva di Sesia del ribes e del kaki - Synanthedon tipuliformis (Clerk.)
(foto Gyorgy Csoka, Hungary Forest Research Institute, Bugwood.org

Lotta

La lotta contro la Sesia è prevalentemente di tipo meccanico-chimico.
La lotta meccanica si avvale di spazzolature della corteccia, eseguite in inverno specialmente alla inserzione dei rami.
Dopo aver eseguito le spazzolature dei tronchi si esegue un'eventuale lotta chimica. Essa viene condotta sia con trattamenti mirati agli organi legnosi infestati, sia durante il primo periodo di massimo sfarfallamento (in Emilia Romagna, circa nella seconda decade di giugno). Nel primo caso si utilizzano Fosforganici eventualmente attivati da Olio bianco.
Nel secondo caso si eseguono alcuni trattamenti (minimo un paio), cadenzati di circa 15 giorni, con Fosforganici. In alcuni casi infine possono essere attivati degli interventi di lotta biologica mediante l'utilizzo del Nematode entomoparassita Neoaplectana feltiae.

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy