Grillo campestre - Gryllus campestris L.
Atlante di Entomologia Agraria - Insetti utili e dannosi

Classificazione e piante ospiti

Classe: Insetti
Ordine: Ortotteri
Sottordine: Ensiferi
Famiglia: Grillidi
Genere: Gryllus
Specie: G. campestris L.

Grillide robusto di colore nero , con femori internamente rossastri e tegmine parzialmente giallastre o aranciate (maschio 18-26 mm, femmina 19-27 mm). Il canto nuziale dei maschi, molto intenso tra maggio e giugno, viene ottenuto muovendo le tegmine le une sulle altre.
In Italia è presente in tutte le Regioni, dal piano fino ai 1500 metri, in ambienti piuttosto caldi, nei prati ad erbe basse, nei coltivi e nelle praterie dove scava gallerie nel terreno.

Ciclo biologico

Il ciclo vitale dura un anno. La femmina depone nel terreno centinaia di uova, che si schiudono entro un paio di settimane (in giugno). Le neanidi (simili all'insetto adulto salvo che per le dimensioni ridotte e per l’assenza di ali) vivono insieme per qualche settimana; poi ognuna si allontana per scavarsi una propria tana. Compiono varie mute e svernano (si mantengono comunque piuttosto attive se l'inverno è mite e soleggiato). A fine aprile/maggio, con l'ultima muta, diventano adulti; l'accoppiamento avviene in maggio/giugno e la morte intorno a metà luglio.

Grillo campestre Grillo campestre - Gryllus campestris L. (foto www.orchis.webzdarma.cz)

Una specie affine (Gryllus domesticus) è il Grillo del focolare o Grillo domestico: è di colore bruno giallognolo, di forma oblunga, e vive nelle crepe dei muri presso i focolari delle case rurali o presso i forni, nutrendosi di farina, briciole di pane, detriti di cereali; è attivo specialmente di notte.

Grillo domestico Grillo domestico - Gryllus domesticus (foto http://www.dddactiv.sk)

Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy